Seleziona una pagina

Orzaiolo cos’è?

Gli orzaioli sono comuni e dovrebbero risolversi da soli entro una settimana o due. Raramente sono un segno di qualcosa di serio ma possono essere dolorosi fino a quando non guariscono.

Controlla se hai un orzaiolo

Un orzaiolo è un piccolo nodulo doloroso o dentro la palpebra o intorno all’occhio, gonfiore che perde pus sulla palpebra superiore.

La pelle può essere rossa, gonfia e piena di pus giallo come un brufolo.

L’occhio potrebbe essere rosso e lacrimante ma la tua visione non dovrebbe essere influenzata.

Un orzaiolo di solito colpisce solo un occhio ma è possibile avere più di uno alla volta.

Probabilmente non è un orzaiolo se:

Non c’è nodulo – se l’occhio o la palpebra sono gonfie, rosse e acquose è più probabile che si tratti di congiuntivite o blefarite,

il nodulo è duro ma non molto doloroso – è più probabile che sia un calazio.

Come puoi curare te stesso un orzaiolo?

Per ridurre il gonfiore e aiutare il orzaiolo a guarire:

Immergere una flanella pulita in acqua tiepida.

Tienilo contro gli occhi per 5-10 minuti.

Ripeti questo 3 o 4 volte al giorno.

Per alleviare il dolore, prendere antidolorifici come paracetamolo o ibuprofene . Non dare l’aspirina ai bambini sotto i 16 anni.

Evitare l’uso di lenti a contatto e trucco per gli occhi fino a quando il orzaiolo non è scoppiato e guarito.

Importante

Non provare a scoppiare un orzaiolo o rimuovere un ciglio te stesso. Questo può diffondere l’infezione.

Vedi se il tuo orzaiolo:

è molto doloroso o gonfio

non migliora in poche settimane

influisce sulla tua visione

Il tuo medico potrebbe:

scoppiare il orzaiolo con un ago sottile e sterilizzato

rimuovere le ciglia più vicine al orzaiolo

riferirti a un oculista in ospedale

Non puoi sempre prevenire un orzaiolo

Gli orzaioli sono spesso causati da batteri che infettano un follicolo o una ghiandola palpebrale. È anche più probabile che tu abbia una stanga se soffri di blefarite a lungo termine .

Puoi aiutare a evitare l’orzaiolo mantenendo gli occhi puliti.

Cosa fare

lavati il ​​viso e rimuovi il trucco degli occhi prima di andare a letto

sostituire il trucco degli occhi ogni 6 mesi

mantieni pulite le palpebre e le palpebre, specialmente se soffri di blefarite

Cosa non fare

condividere asciugamani o flanelle con qualcuno che ha un orzaiolo

strofina gli occhi se non ti sei lavato di recente le mani

mettere le lenti a contatto prima di lavarsi le mani.

 

Anche se la maggior parte degli orzaioli  è innocua e guarirà da sola in circa una settimana, se ne hai mai avuto una, sai che fastidio possono arrecare.

Fortunatamente, ci sono alcuni rimedi casalinghi che possono aiutarti a liberarti di un orzaiolo un po ‘più velocemente – o almeno a ridurre un po’ del disagio e del gonfiore che spesso li accompagnano.

Pulisci bene le tue palpebre

  • La prima cosa che dovresti fare se sviluppi un orzaiolo è purificare le palpebre. Puoi usare lo shampoo per bambini diluito senza lacrime su un batuffolo di cotone, una pezzuola per lavare o uno struccante per il trucco. Quindi sciacquare le palpebre con acqua tiepida e asciugarle delicatamente.
  • Inoltre, assicurati di lavarti le mani prima e dopo aver toccato l’orzaiolo, e non condividere gli asciugamani o le salviette con gli altri.
  • I tamponi per la pulizia delle palpebre inumiditi sono un’altra opzione. È possibile trovare questi articoli non soggetti a prescrizione nella maggior parte delle farmacie.
  • È saggio smettere di portare il trucco degli occhi temporaneamente quando si dispone di un orzaiolo, perché coprire un orzaiolo può ritardare il processo di guarigione. Inoltre, eliminare vecchi makeup o applicatori che potrebbero essere contaminati.
  • E se hai bisogno di una correzione della vista, indossa occhiali piuttosto che lenti a contatto fino aquando il tuo orzaiolo guarisce.

 

Un orzaiolo è un nodulo rosso e gonfio al margine delle palpebre causato da un’infezione delle ghiandole che si aprono vicino alla base delle ciglia.

  • Puoi incoraggiare un orzaiolo a guarire più velocemente applicando impacchi caldi per 10-15 minuti, tre o quattro volte al giorno.
  • Alcune persone usano le bustine di tè per questo scopo, ma un semplice panno pulito immerso in acqua calda (non calda) farà il trucco ed è facile da preparare. Strizzare il panno in modo che non goccioli, quindi posizionarlo sopra gli occhi chiusi.
  • L’obiettivo di questa terapia è di portare l’orzaiolo a una testa, come si vede su un brufolo. Ma qualunque cosa tu faccia, non diventare ansioso e provare a fare un pop-up! Il calore dall’impacco spesso permette al porro di aprirsi, drenare e guarire da solo senza causare traumi alla palpebra o possibilmente diffondendo un’infezione comprimendola.

Facilità il disagio

  • Gli analgesici da banco come l’acetaminofene e l’ibuprofene probabilmente non faranno molto per accelerare la guarigione, ma questi farmaci possono alleviare il disagio se un orzaiolo è particolarmente fastidioso.
  • Il tuo oculista può anche affrontare il dolore associato agli orzaioli. A volte, il tuo oculista può scegliere di aprire chirurgicamente un grande orzaiolo per alleviare il disagio e prevenire una grave infezione.

Cerca un aiuto professionale

Anche se questi suggerimenti aiuteranno la maggior parte degli orzaioli a chiarirsi rapidamente, non esitate a contattare il vostro oculista per ulteriori consigli. Il medico potrebbe prescrivere un unguento o un altro trattamento dell’orzaiolo per aiutare la condizione a risolversi più rapidamente.

Se il tuo orzaiolo peggiora, influisce sulla tua vista o non va via entro una settimana circa, contatta il tuo oculista per una valutazione e un trattamento in sede. In alcuni casi, gli orzaioli ostinati possono richiedere un trattamento chirurgico da parte del medico, seguito dall’applicazione di un farmaco di prescrizione.

Prevenire orzaioli futuri

Una corretta igiene delle palpebre può ridurre significativamente il rischio di orzaioli. Pulisci le palpebre accuratamente prima di andare a dormire, soprattutto se indossi il trucco degli occhi.

Inoltre, se a volte hai problemi con blefarite , l’adozione di misure per trattare rapidamente questo problema palpebra aiuterà anche a prevenire l’insorgenza di orzaioli

 

Facebook Comments