L’agorafobia è un tipo di disturbo d’ansia in cui temi ed eviti luoghi o situazioni che potrebbero farti prendere dal panico e farti sentire intrappolato, indifeso o imbarazzato. Temi una situazione reale o anticipata, come l’utilizzo dei mezzi pubblici, essere in spazi aperti o chiusi, stare in fila o essere in mezzo alla folla.

L’ansia è causata dalla paura che non ci sia un modo semplice per sfuggire o chiedere aiuto se l’ansia si intensifica. La maggior parte delle persone che soffrono di agorafobia lo sviluppano dopo aver subito uno o più attacchi di panico, causando loro di preoccuparsi di avere un altro attacco ed evitare i luoghi in cui potrebbe ripetersi.

Le persone con agorafobia spesso hanno difficoltà a sentirsi al sicuro in qualsiasi luogo pubblico, specialmente dove si raduna la folla. Potresti sentire la necessità di avere un compagno, come un parente o un amico, che ti accompagni in luoghi pubblici. La paura può essere così travolgente che potresti sentirti incapace di uscire di casa.

Il trattamento con agorafobia può essere impegnativo perché di solito significa affrontare le tue paure. Ma con la psicoterapia e i farmaci, puoi sfuggire alla trappola dell’agorafobia e vivere una vita più piacevole.

Agorafobia Sintomi

I sintomi tipici dell’agorafobia includono la paura di:

Uscire di casa da solo
Folle o in attesa in fila
Spazi chiusi, come cinema, ascensori o piccoli negozi
Spazi aperti, come parcheggi, ponti o centri commerciali
Utilizzando i mezzi pubblici, come un autobus, un aereo o un treno
Queste situazioni causano ansia perché temi di non poter fuggire o di trovare aiuto se inizi a sentirti in preda al panico o se hai altri sintomi invalidanti o imbarazzanti.

Inoltre:

La paura o l’ansia derivano quasi sempre dall’esposizione alla situazione
La tua paura o ansia è sproporzionata rispetto al pericolo reale della situazione
Eviti la situazione, hai bisogno di un compagno che ti accompagni o sopporti la situazione ma sei estremamente angosciato
Si verificano disagi significativi o problemi con situazioni sociali, lavoro o altre aree della vita a causa della paura, dell’ansia o dell’evitamento
La tua fobia ed elusione di solito dura sei mesi o più

Disturbo di panico e agorafobia

Alcune persone hanno un disturbo di panico oltre all’agorafobia. Il disturbo di panico è un tipo di disturbo d’ansia in cui si verificano improvvisi attacchi di estrema paura che raggiungono il picco in pochi minuti e scatenano intensi sintomi fisici (attacchi di panico). Potresti pensare di perdere totalmente il controllo, di avere un infarto o addirittura di morire.

La paura di un altro attacco di panico può portare ad evitare circostanze simili o il luogo in cui si è verificato nel tentativo di prevenire futuri attacchi di panico.

Segni e sintomi di un attacco di panico possono includere:

Battito cardiaco accelerato
Problemi respiratori o sensazione di soffocamento
Dolore o pressione al torace
Stordimento o vertigini
Sensazione di tremolio, intorpidimento o formicolio
Sudorazione eccessiva
Arrossamento improvviso o brividi
Mal di stomaco o diarrea
Sensazione di perdita di controllo
Paura di morire

Quando vedere un dottore?

L’agorafobia può limitare gravemente la tua capacità di socializzare, lavorare, partecipare a eventi importanti e persino gestire i dettagli della vita quotidiana, come fare commissioni.

Non lasciare che l’agorafobia riduca il tuo mondo. Chiama il tuo medico se hai segni o sintomi sopra elencati.

Agorafobia: Le cause

La biologia, comprese le condizioni di salute e la genetica, il temperamento, lo stress ambientale e le esperienze di apprendimento possono tutti svolgere un ruolo nello sviluppo dell’agorafobia.

Fattori di rischio

L’agorafobia può iniziare nell’infanzia, ma di solito inizia nella tarda adolescenza o nella prima età adulta – di solito prima dei 35 anni – ma anche gli adulti più anziani possono svilupparla. Alle donne viene diagnosticata l’agorafobia più spesso degli uomini.

I fattori di rischio per l’agorafobia includono:

Avere disturbo di panico o altre fobie
Rispondere agli attacchi di panico con eccessiva paura ed elusione
Vivere eventi di vita stressanti, come abusi, morte di un genitore o essere attaccati
Avere un temperamento ansioso o nervoso
Avere un parente di sangue con agorafobia
complicazioni

L’agorafobia può limitare notevolmente le attività della tua vita. Se la tua agorafobia è grave, potresti non essere nemmeno in grado di lasciare la tua casa. Senza cure, alcune persone restano costrette a casa per anni.

Potresti non essere in grado di visitare con la famiglia e gli amici, andare a scuola o al lavoro, fare commissioni o prendere parte ad altre normali attività quotidiane. Potresti diventare dipendente dagli altri per chiedere aiuto.

L’agorafobia può anche portare o essere associata a:

Depressione
Abuso di alcol o droghe
Altri disturbi di salute mentale, compresi altri disturbi d’ansia o disturbi della personalità

Prevenzione

Non esiste un modo sicuro per prevenire l’agorafobia. Tuttavia, l’ansia tende ad aumentare quanto più si evitano le situazioni che si temono. Se inizi ad avere lievi paure di andare in posti sicuri, prova a esercitarti ad andare in quei luoghi ancora e ancora prima che la tua paura diventi travolgente. Se questo è troppo difficile da fare da soli, chiedi a un familiare o un amico di venire con te o cerca un aiuto professionale.

Se avverti ansia nei luoghi in cui soffri o hai attacchi di panico, ricevi il trattamento il prima possibile. Chiedi aiuto in anticipo per evitare che i sintomi peggiorino. L’ansia, come molte altre condizioni di salute mentale, può essere più difficile da trattare se aspetti.

Diagnosi

L’agorafobia viene diagnosticata in base a:

segni e sintomi

Intervista approfondita con il tuo medico o un professionista della salute mentale
Esame fisico per escludere altre condizioni che potrebbero causare i sintomi
Criteri per l’agorafobia elencati nel Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali (DSM-5), pubblicato dall’American Psychiatric Association
Trattamento
Il trattamento con agorafobia di solito include sia la psicoterapia che i farmaci. Potrebbe volerci del tempo, ma il trattamento può aiutarti a migliorare.

Psicoterapia

La psicoterapia prevede di lavorare con un terapista per fissare obiettivi e apprendere abilità pratiche per ridurre i sintomi dell’ansia. La terapia comportamentale cognitiva è una delle forme più efficaci di psicoterapia per i disturbi d’ansia, inclusa l’agorafobia.

Generalmente un trattamento a breve termine, la terapia cognitivo comportamentale si concentra sull’insegnarti abilità specifiche per tollerare meglio l’ansia, sfidare direttamente le tue preoccupazioni e tornare gradualmente alle attività che hai evitato a causa dell’ansia. Attraverso questo processo, i sintomi migliorano man mano che si sviluppa sul successo iniziale.

Si può imparare:

Quali fattori possono scatenare un attacco di panico o sintomi simili al panico e cosa li rende peggiori
Come affrontare e tollerare i sintomi dell’ansia
Modi per sfidare direttamente le tue preoccupazioni, come la probabilità che accadano cose brutte in situazioni sociali
Che l’ansia diminuisca gradualmente se rimani in situazioni e che puoi gestire questi sintomi fino a quando non lo fanno
Come cambiare comportamenti indesiderati o malsani attraverso la desensibilizzazione, chiamata anche terapia dell’esposizione, per affrontare in sicurezza luoghi e situazioni che causano paura e ansia
Se hai problemi a uscire di casa, potresti chiederti come potresti andare all’ufficio di un terapista. I terapisti che trattano l’agorafobia sono ben consapevoli di questo problema.

Se ti senti costretto a casa a causa dell’agorafobia, cerca un terapista che possa aiutarti a trovare alternative agli appuntamenti in ufficio, almeno nella prima parte del trattamento. Potrebbe offrirti di vederti prima a casa o incontrarti in quello che consideri un luogo sicuro (zona sicura). Alcuni terapisti possono anche offrire alcune sessioni al telefono, tramite e-mail o utilizzando programmi per computer o altri media.

Se l’agorafobia è così grave da non poter accedere alle cure, potresti beneficiare di un programma ospedaliero più intensivo specializzato nel trattamento dell’ansia.

Potresti portare un parente o un amico fidato al tuo appuntamento che può offrire conforto, aiuto e coaching, se necessario.

farmaci

Alcuni tipi di antidepressivi sono spesso usati per trattare l’agorafobia e talvolta i farmaci anti-ansia sono usati su base limitata. Gli antidepressivi sono più efficaci dei farmaci anti-ansia nel trattamento dell’agorafobia.

Antidepressivi.

Alcuni antidepressivi chiamati inibitori selettivi del reuptake della serotonina (SSRI), come la fluoxetina (Prozac) e la sertralina (Zoloft), sono usati per il trattamento del disturbo di panico con agorafobia. Altri tipi di antidepressivi possono anche trattare efficacemente l’agorafobia.

Farmaci anti-ansia. I farmaci anti-ansia chiamati benzodiazepine sono sedativi che, in circostanze limitate, il medico può prescrivere per alleviare temporaneamente i sintomi dell’ansia. Le benzodiazepine sono generalmente utilizzate solo per alleviare l’ansia acuta a breve termine.

Poiché possono assumere una certa abitudine, questi farmaci non sono una buona scelta se hai avuto problemi a lungo termine con ansia o problemi con alcol o abuso di droghe.

Potrebbero essere necessarie settimane affinché i farmaci allevino i sintomi. E potresti dover provare diversi farmaci diversi prima di trovare quello che funziona meglio per te.

Sia l’inizio che la fine di un ciclo di antidepressivi possono causare effetti collaterali che creano sensazioni fisiche spiacevoli o addirittura sintomi di attacco di panico.

Per questo motivo, il medico probabilmente aumenterà gradualmente la dose durante il trattamento e diminuirà lentamente la dose quando sente di essere pronto a interrompere l’assunzione di farmaci.

Medicina alternativa

Alcuni integratori dietetici ed a base di erbe sostengono di avere benefici calmanti e anti-ansia. Prima di assumere uno di questi per l’agorafobia, parla con il tuo medico. Sebbene questi integratori siano disponibili senza prescrizione medica, presentano comunque possibili rischi per la salute.

Ad esempio, il supplemento di erbe kava, chiamato anche kava kava, sembrava essere un trattamento promettente per l’ansia, ma ci sono state segnalazioni di gravi danni al fegato, anche con un uso a breve termine.

La Food and Drug Administration ha emesso avvisi ma non ha vietato le vendite negli Stati Uniti. Evita di usare qualsiasi prodotto contenente kava fino a quando non vengono condotti studi di sicurezza più rigorosi, soprattutto se hai problemi al fegato o assumi farmaci che influiscono sul fegato.

Supporto

Vivere con l’agorafobia può rendere la vita difficile. Il trattamento professionale può aiutarti a superare questo disturbo o gestirlo in modo efficace in modo da non diventare prigioniero delle tue paure.

Puoi anche prendere queste misure per far fronte e prenderti cura di te stesso quando hai l’agorafobia:

Attenersi al piano di trattamento. Prendi i farmaci come indicato. Mantenere gli appuntamenti di terapia. Comunica regolarmente con il tuo terapista. La coerenza può fare una grande differenza, soprattutto quando si tratta di praticare abilità e assumere i farmaci.

Cerca di non evitare situazioni temute. È difficile andare in posti o trovarsi in situazioni che ti mettono a disagio o che causano sintomi di ansia. Ma praticare andare sempre più in posti può renderli meno spaventosi e provocare ansia. Famiglia, amici e il tuo terapeuta possono aiutarti a lavorare su questo.
Impara abilità calmanti.

Lavorando con il tuo terapista, puoi imparare a calmarti e calmarti. La meditazione, lo yoga, il massaggio e la visualizzazione sono semplici tecniche di rilassamento che possono anche aiutare. Pratica queste tecniche quando non sei ansioso o preoccupato, e poi mettile in azione durante situazioni stressanti.

Evita l’alcool e le droghe ricreative. Limitare o evitare anche la caffeina. Queste sostanze possono peggiorare i sintomi di panico o ansia.
Prenditi cura di te.

Dormi a sufficienza, fai attività fisica ogni giorno e segui una dieta sana, ricca di frutta e verdura.

Unisciti a un gruppo di supporto. I gruppi di supporto per le persone con disturbi d’ansia possono aiutarti a connetterti ad altri che affrontano sfide simili e condividere esperienze.

Prepararsi per l’appuntamento
Se hai l’agorafobia, potresti essere troppo spaventato o imbarazzato per andare nello studio del medico. Prendi in considerazione l’idea di iniziare una telefonata con il tuo medico o un professionista della salute mentale, oppure chiedi a un familiare o amico di fiducia di venire con te al tuo appuntamento.

Cosa puoi fare
Per preparare il tuo appuntamento, fai un elenco di:

Tutti i sintomi che hai riscontrato e da quanto tempo
Cose che hai smesso di fare o che stai evitando a causa del tuo stress
Informazioni personali chiave, in particolare qualsiasi stress significativo o cambiamenti della vita che hai sperimentato nel momento in cui i sintomi si sono sviluppati
Informazioni mediche, comprese altre condizioni di salute fisica o mentale che hai
Tutti i farmaci, vitamine, erbe o altri integratori che stai assumendo e i dosaggi