Abbiamo dato disposizioni agli Hub vaccinali di procedere alla vaccinazione per chiunque si presenti

Veneto – I positivi sono 847 nelle ultime 24 ore con 41.870 tamponi (2.02% incidenza). Ad oggi ci sono 12.537 positivi, il numero dal 21 febbraio 2020 è di 451.111. I ricoverati sono 262 (212 in area non critica) e 50 in terapia intensiva (-5). In terapia intensiva non covid ci sono 349 ricoverati, in totale quindi ci sono 499 ricoverati nelle terapie intensive. Il totale dei decessi sale a 11.673 (+5). I tamponi molecolari effettuati sono stati 17.540, i tamponi antigenici 24.330.

Questa notte a Rovigo è morto un 54enne senza nessuna patologia, non era vaccinato.

«Abbiamo dato disposizione ai centri di vaccinare chiunque si presenti», ha detto il governatore. La prossima settimana sarà pronto lo screening per gli anziani nelle rsa. «Non tifo per la terza dose – spiega Zaia – ma non ce lo dicano a dicembre o gennaio altrimenti rischia di essere troppo tardi. Indubbio però che serva, guardando ai dati di Israele».

«Purtroppo assisto a discussioni lunari tra no vax e sì vax, green pass o meno che rischiano di minare anche i rapporti personali e questo mi preoccupa. Questa partita prima la chiudiamo, meglio è. Spero come dice Fauci che nella primavera del 2022 finisca tutto».

Le vaccinazioni della fascia 12-19 anni sono al 52.8% con almeno una dose e 24,2 sono state completate.

Leggi il Report completoDownload

Ultimi articoli pubblicati

Asl Biella: no vax si ammala e chiede scusa al personale sanitario
Tubercolosi: Trovata una nuova strategia per sviluppare un vaccino
Infermiere casertano premiato come eroe della Pandemia
Genova, Ospedale Galliera: in venti infermieri no vax rischiano la sospensione
”Sarebbero molti i motivi per scendere in piazza e dire basta ad una gestione politica della sanità”
L’articolo Zaia: deceduto un 53enne no vax senza altre patologie scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.