I Medici di Medicina Generale per le vaccinazioni domiciliari si accordano per 25 euro a dose. Gli Infermieri 6,16 euro

Molte le critiche avanzate dagli Infermieri all’atto di mera svendita di professionalità degli infermieri cui si è resa, ancora una volta protagonista la FNOPI sottoscrivendo un accordo imbarazzante per eseguire le vaccinazioni a domicilio.

E mentre la Fnopi, dalle dichiarazioni rese dalla Presidente Mangiacavalli, esulta, gli infermieri sono sempre più considerati manovalanza a basso costo:

“Ringraziamo per la piena valorizzazione dei nostri professionisti – commenta Barbara Mangiacavalli, presidente della Federazione nazionale degli ordini delle professioni infermieristiche (FNOPI) – il ministro della Salute Roberto Speranza e il presidente della Conferenza delle Regioni Massimiliano Fedriga, che hanno accolto la disponibilità, l’impegno e la professionalità degli infermieri per dare uno sprint decisivo alla campagna vaccinale”.

E ancora: “Questo ulteriore tassello costruito dalla Federazione – conclude Mangiacavalli – testimonia ancora una volta il ruolo e la rilevanza di un’assistenza infermieristica organizzata secondo i canoni di risposta vera ai bisogni dei cittadini che non sono solo sanitari, ma anche sociali: i fragili vanno tutelati ed è il sistema e l’assistenza a dover andare verso di loro, non il contrario. E questo è da sempre l’obiettivo e l’azione degli infermieri. Un grazie, infine, all’attività di interlocuzione e mediazione istituzionale svolta del portavoce FNOPI Tonino Aceti che ha permesso di raggiungere questo obiettivo e ai colleghi impegnati nella rappresentanza istituzionale”.

Siamo invasi da parole irripetibili di protesta degli Infermieri italiani che si dichiarano insoddisfatti dell’accordo:

“Vada Lei Presidente ad eseguire il vaccino a Domicilio con la sua auto blu di servizio!“. È una delle proteste che replichiamo.

Insomma, dopo la mancata abolizione del vincolo di esclusività (valida solo per l’attività vaccinale) un’altra ciurlata nel Manico della FNOPI che evidentemente non ha che grilli per la testa.

E gli infermieri lasciati al loro triste destino.

Alleluia.

Redazione Nurse Times

Allegati:

Protocollo intesa Fnopi vacciniDownload

Accordo vaccini Medici Medicina GeneraleDownload

Vaccini a domicilio eseguiti da Infermieri. La vittoria di Pirro della FNOPI
Cannabis contro emicrania: al via il test clinico
Medici rifiutano vaccino e propongono ricorso contro l’Ulss Dolomiti
Colesterolo Ldl e infarto: ciò che dipende dai geni
I bambini che svolgono attività sportiva hanno maggiori possibilità di sopravvivere attraversando la strada?

L’articolo Vaccini a domicilio eseguiti da Infermieri. La vittoria di Pirro della FNOPI scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.