I veicoli, convertiti da Venari Group, forniscono protezione dal fuoco di armi leggere e possono trasportare più vittime.

E’ arrivata in Ucraina la prima spedizione di ex mezzi dell’esercito britannico convertiti in ambulanze di livello militare. A trasformarli, nelle sue fabbriche di Goole e Brighouse (Yorkshire), sta provvedendo il produttore Venari Group, secondo il quale i veicoli forniscono “protezione balistica dal fuoco di armi leggere sulla linea del fronte” e possono trasportare più vittime.

Sempre secondo Venari, il Paese assediato starebbe perdendo ambulanze al ritmo di dieci al giorno. A Leopoli sono giunti 14 veicioli convertiti dall’azienda britannica. “Questi veicoli – ha riferito la portavoce Emma Eastwood – stanno andando in zone di guerra perché le ambulanze standard, su cui non si dovrebbero sparare, vengono eliminate in ogni punto”.

La produzione è iniziata all’inizio di questo mese, dopo che Venari è stata contattata da Andrew Percy, deputato conservatore per Brigg e Goole, e dal personale dell’ambasciata ucraina. “E pensare che il progetto di queste ambulanze non esisteva fino a poche settimane fa – ha detto lo stesso Percy –. Questo risultato è stato raggiunto con la forza di volontà di tutti i ragazzi sul posto”.

I finanziamenti per il progetto sono arrivati da ricchi uomini d’affari ucraini e da organizzazioni blue chip con sede nel Regno Unito. “Come più antico e più grande costruttore di ambulanze del Regno Unito, sentiamo veramente che è nostro dovere realizzare questo progetto con la massima passione, precisione e velocità possibile”, ha detto Oliver North, amministratore delegato di Venari.

Redazione Nurse Times

Il Veneto approva la nuova delibera n. 597 sull’Oss con competenza infermieristica
Bottega (Nursind) “Buste paga ancora al palo per gli infermieri”
“Il diabete di tipo 2 – Una malattia evitabile”: il professor Garattini torna in libreria
Nursind: “Buste paga ancora al palo per gli infermieri”
Dolore: parametri e scale per la valutazione
L’articolo Ucraina, arrivano le ambulanze corazzate: erano mezzi dell’esercito britannico scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.