Sono diversi i messaggi di pace che arrivano da diverse parti del mondo. Ma anche da chi in questi ultimi anni hanno combattuto una guerra diversa.

Sono gli infermieri, i medici, gli oss e gli operatori sanitari italiani che attraverso le immagini condannano la guerra.

“Bombe e combattimenti stanno provocando morti e feriti e mettendo in difficoltà gli ospedali”.

E’ il messaggio di solidarietà al popolo ucraino di medici, infermieri e operatori sanitari in servizio nella struttura per le maxi emergenze Covid del Policlinico di Bari, che hanno esposto una bandiera dell’Ucraina con la scritta “Stop the war. Free Ucraina” e hanno disegnato sulle mascherine il simbolo della pace.

Un messaggio che arriva “direttamente da chi in questi mesi ha combattuto la pandemia” dicono. “La guerra non è mai la soluzione” scrivono in un post.

Inviateci il vostro messaggio di pace a redazione@nursetimes.org.

Redazione Nurse Times

Ucraina: appello per la pace da infermieri, medici, Oss e da tutti gli operatori sanitari italiani
Guerra in Ucraina: Operazioni militari devastanti per i bambini
Rinnovo contratto. Coina “riconoscere economicamente la responsabilità e professionalità degli infermieri”
Ucraina, a Dnipro neonati portati in un rifugio antiaereo con le infermiere che li accudiscono
Stati Generali degli infermieri: la Fnopi indica le modalità di partecipazione
L’articolo Ucraina: appello per la pace da infermieri, medici, Oss e da tutti gli operatori sanitari italiani scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.