Vi presentiamo una breve guida su come attivare il bonus Terme consultando l’elenco degli stabilimenti termali accreditati che è stato pubblicato sul sito Invitalia

Il bonus Terme partito oggi ha subito un arresto dovuto alle tante richieste ricevute dai cittadini che ha bloccato dopo poche ore la piattaforma. I tecnici di Invitalia assicurano che la stessa tornerà online da domani.

L’elenco delle terme accreditate è in allegato all’articolo.

Ma come funziona il bonus Terme?

Tutti i cittadini potranno richiedere il contributo agli istituti termali prenotando i servizi a partire da oggi.

Il Bonus Terme consiste in uno sconto del 100% sul prezzo d’acquisto dei servizi termali prescelti, fino a un massimo di 200 euro, che potrà essere richiesto dai cittadini rivolgendosi direttamente agli stabilimenti termali che si saranno accreditati sulla piattaforma. L’eventuale parte eccedente del costo del servizio è a carico del cittadino.

Ciascun cittadino maggiorenne potrà usufruire di un solo bonus, senza limiti di ISEE e senza limiti legati al nucleo familiare, prenotando i servizi termali di proprio interesse presso uno stabilimento termale prescelto.

Il bonus è rivolto a tutti i cittadini maggiorenni residenti in Italia

Le risorse messe a disposizione per la misura agevolativa sono pari a 53 milioni di euro. Si tratta di un intervento che mira anche a sostenere un settore particolarmente colpito dall’emergenza Covid.

Sulla piattaforma, sarà possibile consultare l’elenco degli stabilimenti termali accreditati che verrà aggiornato nelle sezioni dedicate presenti nei siti del Ministero dello Sviluppo economico e di Invitalia.

Cos’è il Bonus terme

Istituito con decreto del Ministro dello sviluppo economico 1° luglio 2021 è stata data attuazione al nuovo incentivo, previsto dall’articolo 29-bis del decreto-legge n. 104 del 2020, finalizzato a sostenere l’acquisto da parte dei cittadini di servizi termali presso gli stabilimenti termali accreditati.

Il Bonus non è cedibile a terzi, né a titolo gratuito né in cambio di un corrispettivo in denaro. Il buono non costituisce reddito imponibile dell’utente e non rileva ai fini del computo del valore dell’indicatore della situazione economica equivalente – ISEE.

Come prenotare

La prenotazione dovrà essere effettuata presso lo stabilimento termale prescelto, che provvederà a rilasciare l’attestato di prenotazione che ha un termine di validità di 60 giorni dalla sua emissione; i servizi prenotati dovranno essere usufruiti entro tale termine.

L’ente termale presso il quale il cittadino ha fruito i servizi termali provvede a richiedere a Invitalia, mediante apposita piattaforma informatica, il rimborso del valore del buono utilizzato dal cittadino.

Una buona occasione per tutti gli operatori sanitari, medici, infermieri, oss impegnati in questa pandemia.

Redazione Nurse Times

Allegato

Elenco degli stabilimenti Termali accreditati

Studentessa di infermieristica “mi accorgo quanto sia impegnativa e bella questa professione ma non adeguatamente riconosciuta”
Vaccino anti-papillomavirus ricevuto in giovane età previene tumore al collo dell’utero
Coronavirus, latte materno come un vaccino: figli di donne contagiate sviluppano difese immunitarie
Tutto quello che c’è da sapere sul Bonus Terme: ecco l’elenco di quelle accreditate
Coronavirus grave, dosi elevate di steroidi non migliorano gli outcome
L’articolo Tutto quello che c’è da sapere sul Bonus Terme: ecco l’elenco di quelle accreditate scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.