Grande successo per il progetto editoriale denominato NExT (Nurse EXperimental Thesis) targato Nurse Times
Giunge al nostro indirizzo mail redazione@nursetimes.org il lavoro di tesi della dott.ssa Martina Fiorito dal titolo “Revisione narrativa della letteratura sul metodo Montessori applicato al paziente affetto da demenza!”, laureatasi presso l’Università degli Studi Piemonte Orientale di Novara, nell’a.a. 2017-2018.
 
…di Martina Fiorito
Il termine “demenza” identifica un ampio spettro di patologie del sistema nervoso centrale caratterizzate dal deterioramento, di regola progressivo, delle cosiddette funzioni cerebrali superiori o funzioni cognitive.
Con questi termini vengono indicate quelle funzioni, fondamentali per la vita relazionale, che ci permettono di elaborare, interpretare e categorizzare le informazioni provenienti dal mondo esterno, organizzarle sistematicamente e memorizzarle, pianificare le nostre attività, apprendere lo svolgimento di compiti di complessità variabile, interagire attivamente con l’ambiente esterno, dare forma d’azione al nostro pensiero.
La demenza è in crescente aumento nella popolazione generale ed è stata definita secondo il Rapporto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e di Alzheimer Disease International una priorità mondiale di salute pubblica: “nel 2010 35,6 milioni di persone risultavano affette da demenza con stima di aumento del doppio nel 2030, del triplo nel 2050, con 7,7 milioni di nuovi casi all’anno (1 ogni 4 secondi) e con una sopravvivenza media, dopo la diagnosi, di 4-8 anni. Le strategie terapeutiche a disposizione per le demenze sono di tipo farmacologico, psicosociale e di gestione integrata per la continuità assistenziale. Soprattutto per le patologie cronico-degenerative come le demenze, dunque, appare necessario definire un insieme di percorsi assistenziali secondo una filosofia di gestione integrata della malattia (Salute, Settembre 2018)”.
Le terapie non farmacologiche utilizzate per il trattamento della demenza sono molte; tra queste viene incluso il metodo pedagogico di Maria Montessori, strutturato per i bambini in età prescolare e scolare ed applicato all’anziano con depauperamento cognitivo.L’obiettivo di questo elaborato di tesi è verificarne l’efficacia, attraverso una revisione della letteratura.
 
Allegato
Tesi “Revisione narrativa della letteratura sul metodo Montessori applicato al paziente affetto da demenza!”
L’articolo Tesi “Revisione narrativa della letteratura sul metodo Montessori applicato al paziente affetto da demenza!” scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.