In una grande coorte di pazienti nordamericani con risposta completa al trattamento per il carcinoma epatocellulare (HCC), la terapia con DAA non è stata associata ad una maggiore recidiva generale o precoce dell’HCC. E’ quanto emerge da uno studio pubblicato su Gastroenterology e che va a confutare alcuni precedenti studi secondo i quali i farmaci antivirali per il trattamento dell’epatite C potessero portare a una maggiore recidiva del cancro del fegato.