Dopo aver acquisito il business oncologico di Shire per $2,4 mld, poco più di un anno fa, la casa farmaceutica francese Servier ha avuto la strada spianata per accedere al mercato statunitense in un primo momento non contemplato nei piani di sviluppo. L’azienda ha appena inaugurato la sua filiale nordamericana a Boston e inizialmente si concentrerà sui farmaci oncologici.