Secondo i dati di questo nuovo studio, gli anziani hanno un rischio maggiore di avere un infarto del miocardio o un ictus nei mesi che precedono la diagnosi di un tumore. I ricercatori del Weill Cornell Medicine, del New York-Presbyterian e del Memorial Sloan Kettering Cancer Center di New York City hanno scoperto che la probabilità di questi pazienti di manifestare questi eventi di tipo cardiovascolare nell’anno precedente la diagnosi di tumore è maggiore del 70% rispetto a soggetti simili che non hanno ricevuto una diagnosi infausta nello stesso periodo di tempo.