Predisposto un documento da presentare al Governo. Segnana (Pa Trento): “Necessario sciogliere dubbi e interpretazioni difformi a livello territoriale”.

La Commissione Salute delle Regioni e delle Province autonome ha dato il via libera alla predisposizione di un documento da presentare al Governo per chiedere chiarimenti sul tema dei sanitari non vaccinati ma guariti dal Covid e del loro rientro in servizio.

A precisarlo, l’assessore alla Salute della Provincia autonoma di Trento, Stefania Segnana: “Esiste una normativa che si è succeduta in modo non lineare. Per altre categorie soggette a identico obbligo vaccinale, come le forze dell’ordine e gli ultracinquantenni, la guarigione da Covid, dando diritto al Green Pass rafforzato, permette il rientro al lavoro. Inoltre la guarigione è stata equiparata recentemente alla dose booster, che determina un Green Pass rafforzato, senza scadenza”.

Conclude Segnana: “Si chiedono quindi maggiori chiarezza e coerenza in relazione ad analoghe situazioni che riguardano il personale sanitario, stante l’importanza delle conseguenze di carattere organizzativo che ciò comporta. La linea condivisa in sede di Commissione Salute sarà ufficializzata al Governo per sciogliere una volta per tutte dubbi e interpretazioni difformi a livello territoriale”.

Redazione Nurse Times

Regioni e Province autonome chiedono chiarimenti sui sanitari non vaccinati e guariti dal Covid: possono rientrare in servizio?
Pnrr, Speranza illustra lo stato di attuazione: “Le risorse ci sono, ma servono riforme”
Crisi Ucraina, Puglia avvia coordinamento di tutte le iniziative regionali
Lombardia e Puglia scelte per lo sviluppo della telemedicina
Infermieri e medici russi chiedono la fine delle ostilità in Ucraina
L’articolo Regioni e Province autonome chiedono chiarimenti sui sanitari non vaccinati e guariti dal Covid: possono rientrare in servizio? scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.