Sara Viva Sorge, appena 27 anni, stava tornando a San Vito dei Normanni, dove abitava, dopo avere terminato il proprio turno a Ceglie Messapica. Fatale l’impatto contro un palo.

Sara Viva Sorge, infermiera 27enne di San Vito dei Normanni (Brindisi) ha perso la vita in un incidente stradale avvenuto sulla strada provinciale che collega San Vito a San Michele Salentino, sempre nel Brindisino.

Stando a quanto accertato, questa mattina, intorno alle 6:40, ha perso il controllo della sua auto, una Renault Twingo, andando a sbattere contro un palo. Sul posto sono intervenuti carabinieri, vigili del fuoco e sanitari del 118. Dalle ricostruzioni è emerso che la ragazza stava rientrando a casa dopo avere finito il turno di lavoro in una struttura riabilitativa a Ceglie Messapica.

Una nuova tragedia della strada riguardante una giovane infermiera scuote dunque la Puglia. Ricordiamo, infatti, che poco più di un mese fa, per l’esattezza il 6 gennaio, aveva perso la vita in circostanze analoghe la 24enne Nicoletta Selvaggio, originaria di Trani e diretta a Cerignola, dove avrebbe dovuto cominciare il proprio turno come operatrice del 118.

Readzione Nurse Times

Il Covid-19 provoca problemi di erezione permanenti: il risultato dello studio
Infermieri senza mensa e senza buono pasto. Il sindacato Nursind sul piede di guerra
Coronavirus, Tar Lazio annulla la sospensione dello stipendio per 23 miltari non vaccinati
No ai ristori per le famiglie dei medici morti di Covid: CIMO-FESMED lancia una petizione online e scrive a Mattarella
Puglia, nuova tragedia della strada: muore giovane infermiera
L’articolo Puglia, nuova tragedia della strada: muore giovane infermiera scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.