Dimissioni irrevocabili da parte dell’assessore alla sanità Pierluigi Lopalco

Una notizia inaspettata che coglie tutti di sorpresa, soprattutto in una fase delicata come quella che siamo vivendo dovuta all’emergenza sanitaria

Un terremoto politico nella giunta regionale pugliese. L’assessore alla Salute, il professor Pierluigi Lopalco, ha comunicato nei giorni scorsi al presidente della Regione, Michele Emiliano, le sue dimissioni dalla squadra di governo.

Emiliano gli ha chiesto di pensarci ancora per una decina di giorni ma Lopalco non sarebbe intenzionato a fare alcun passo indietro: “La decisione è presa”.

Una decisione dovuta ai contrasti con lo stesso governatore.

L’epidemiologo, resta consigliere regionale, dove è stato eletto con 14.500 preferenze.

Lopalco ha comunicato la decisione già da qualche giorno.

L’assessore contesta il governatore, non condividendo con lui alcune scelte.

Lo accusa di scavalcarlo nel rapporto con le Asl, le Agenzie e gli stessi uffici dell’assessorato. Altri nodi: l’ospedale Covid in Fiera Il cui allestimento è stato gestito dalla Protezione Civile e che nel frattempo è diventato oggetto di un’inchiesta della procura.

In più, nei prossimi giorni si attende la nomina dei nuovi vertici delle aziende sanitarie locali. E sembra che il dossier sia sempre stato lontano dal tavolo dell’assessore.

Attendiamo ora i risvolti politici di una decisione che è destinata a stravolgere gli equilibri della giunta regionale Pugliese.

Redazione Nurse Times

Vaccini anti-Covid, Speranza: “Dal 1° dicembre terza dose a chi ha tra 40 e 60 anni. Revoca del Green Pass ai positivi”
Balzanelli (SIS 118): “Incentivi anche per medici, infermieri e autisti-soccorritori del SET 118”
Puglia. Lopalco si dimette da assessore alla sanità
Risonanza magnetica, Royal Philips propone un approccio olistico per piccoli pazienti
Osteoartrosi: nuove terapie infiltrative per una reale rigenerazione della cartilagine
L’articolo Puglia. Lopalco si dimette da assessore alla sanità scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.