La commissione esaminatrice emette una nota obbligando tutti i partecipanti alla terza prova del concorso pubblico ad esibire obbligatoriamente con il Green pass

La terza prova che si terrà nei primi giorni di settembre e che vedrà la partecipazione di circa 4300 candidati (vedi articolo) si arricchisce di una nuova disposizione.

La nota è stata firmata dal presidente della commissione esaminatrice Dottor Francesco Germini:

“Si avvisano tutti i candidati che, come disposto all’art. 3 (Impiego Certificazioni Verdi COVID-19) del D.L. 23 Luglio 2021 n. 105, ad integrazione di quanto disposto con l’Avviso pubblicato sul sito. Aziendale al n. di repertorio 1905 del 16.07.2021, tutti i partecipanti alle prove colloquio, potranno accedere alla sede d’esame solo se muniti di Green-pass. I candidati che non presenteranno, all’atto dell’identificazione, l’obbligatoria certificazione, saranno dichiarati esclusi dalla selezione”.

Tutte le informazioni utili per scaricare il Green Pass nel nostro precedente articolo (Vedi articolo).

Redazione Nurse Times

Allegato

Nota Concorso infermieriDownload

Genova, bimba di pochi giorni lasciata nella “culla della vita” all’ospedale Villa Scassi
Quando scade il Green pass? Cosa si rischia senza?
De Palma (Nursing Up): Infermieri extracomunitari per tappare le falle delle carenze di organico, specie quelle delle RSA!
Veneto. Infermiera no vax vince il concorso: la ASL non l’assume
“Che non vi venga in mente di vaccinarmi”: a Torino abbondano i pazienti Covid no vax
L’articolo Puglia. Concorso unico regionale per 566 infermieri: obbligo Green Pass per i candidati scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.