La Regione Puglia ha indetto un concorso pubblico per l’assunzione di 126 operatori telefonici NUE. La scadenza è fissata al 10 novembre 2021, pertanto si esortano i candidati ad inviare le domande entro tale data.

È indetto, quindi, un concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di 126 unità di collaboratore amministrativo-tecnico/operatore telefonico specializzato, categoria B3, a tempo pieno ed indeterminato, area professionale operativa/amministrativo – tecnica, per la Centrale unica di risposta del sevizio NUE 112 delle sedi di Modugno, Foggia, Campi Salentina.

I candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

Cittadinanza italianaGodimento diritti civili e politici, Età non inferiore ai 18 anni e idoneità fisica all’impiego. Diploma della scuola dell’obbligoCertificazioni informatiche: E.C.D.L o Eipass.Le domande di ammissione dovranno essere presentate esclusivamente in via telematica sul sistema “Step-One 2019”.

Il candidato dovrà essere in possesso di un indirizzo email Pec.

Per la partecipazione al concorso, inoltre, è necessario pagare una tassa di iscrizione di 10,33 euro.

Bando completo

Ultimi articoli pubblicati

Puglia, Centrale unica di risposta del sevizio NUE 112: concorso per 126 operatori telefonici
Concorso di Medicina Generale, il Tar Lazio ammette candidati
Spagna: pensione a 60 anni per infermieri e personale sanitario turnista
Liguria: concorso pubblico per 700 infermieri. Al via le domande
G20: gli infermieri italiani eroi inseriti nella foto di famiglia dei leader mondiali
L’articolo Puglia, Centrale unica di risposta del sevizio NUE 112: concorso per 126 operatori telefonici scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.