Licenziato in tronco, senza preavviso.

Questa la decisione giunta dopo l’istruttoria condotta dalla direzione dell’Area Gestione delle risorse umane e della deliberazione della Commissione dell’Ufficio Procedimenti Disciplinari. Il giorno 8 luglio viene deciso all’unanimità l’applicazione della sanzione del licenziamento per violazione del codice disciplinare.

In delibera (n. 1323 del 22/07/2019) firmata dal Direttore Generale della Azienda Sanitaria Locale della provincia di Bari, Antonio Sanguedolce, si leggono le motivazioni della decisione.

“La Commissione dell’UPD – si legge nella delibera – nella seduta dell’8/07/2019 ha ritenuto, unanimemente, che per le condotte contestate con nota prot.67787/UOR 01 UPD del 12/03/2019 al Dott. C.V., lo stesso si sia reso responsabile delle violazioni al codice disciplinare, di cui all’art.8, co. 11, punto 2, lett. b), del CCNL Integrativo 06/05/2010 della Dirigenza Medica e Veterinaria, proponendo, pertanto, al Direttore Generale, ai sensi dell’art. 8,lett. A), comma 3, lett. c) del Regolamento Disciplinare Aziendale, approvato con deliberazione N.1722 del 5/10/2016, la sanzione del licenziamento disciplinare senza preavviso”.

Decisione condivisa dal D.G. “In pari data il Direttore Generale ha comunicato al Direttore dell’A.G.R.Umane – al fine di adottare i provvedimenti di competenza — di condividere la proposta della Commissione dell’UPD dell’8/07/2019 della sanzione del licenziamento disciplinare senza preavviso nei confronti del dipendente Dott. C.V.”.

Una vicenda che ne richiama altre, all’ordine del giorno della cronaca nazionale, rispetto alle quali l’ASL della provincia di Bari va encomiata per la capacità di intervento in una situazione di grande difficoltà, posta in essere senza attendere le risultanze delle eventuali indagini della Magistratura.

In allegato la Delibera.

Redazione NurseTimes

Allegato

Delibera n. 1323 del 22/07/2019 del DG ASL Bari
L’articolo Ospedale di Corato (BA): medico ortopedico licenziato in tronco scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.