Di seguito il comunicato dell’Opi Trento:

L’Ordine delle Professioni infermieristiche della Provincia di Trento esprime tutta la solidarietà e la vicinanza al Presidente dott. Marco Ioppi, a tutto il Consiglio Direttivo dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Trento e a tutti i medici e odontoiatri per l’inaccettabile atto intimidatorio. Un gesto che preoccupa molto e non fa altro che aumentare la tensione.

Gli Ordini sono garanti della deontologia professionale e sostengono con forza l’agire dei professionisti sanitari basato sull’adesione alle evidenze scientifiche, a tutela della salute individuale e collettiva dei cittadini e della credibilità delle rispettive professioni rappresentate.

In coerenza con i principi sanciti della Costituzione, tutta la società civile deve essere unita nel condannare in modo deciso quanto accaduto ieri all’Ordine dei medici di Trento e nei giorni scorsi a Roma presso il Policlinico Umberto I e la sede della CGIL, che richiede una risposta ferma dello Stato, delle Istituzioni e di tutti i cittadini.

Il Presidente, Dott. Daniel Pedrotti

Ultimi articoli pubblicati

Infermieri: gli scivoloni della FNOPI tra elezioni e aumento quota associativa
Osteoporosi: nuovo test diagnostico per valutare la struttura dell’osso
Ferrara: deceduto no vax dopo cure telefoniche, medico indagato
Speranza, “Costruire Unione europea della Salute” Lavorare per assicurare vaccini e cure
Mieloma multiplo, Sanofi: “Allo studio terapie innovative”
L’articolo Opi Trento: vicinanza all’Ordine dei Medici per atto intimidatorio ricevuto scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.