La Commissione Europea ha approvato Zirabev, biosimilare del farmaco antiangiogenesi bevacizumab, per il trattamento del carcinoma metastatico del colon o del retto, del cancro metastatico al seno, del carcinoma avanzato non resecabile, metastatico o recidivante non a piccole cellule (NSCLC), del carcinoma avanzato e/o metastatico a cellule renali e del carcinoma persistente, recidivante o metastatico della cervice.