ROMA 17 MAR 2021 – «Cogliamo l’occasione dell’odierna uscita del Ministro della Salute, On. Roberto Speranza, che sembra finalmente aver deciso di tenere conto delle richieste di coinvolgimento degli infermieri nella campagna vaccinale, questione oggetto di ripetute richieste dei giorni scorsi da parte del Nursing Up ed elemento fondamentale dello specifico piano già inoltrato all’attenzione del Commissario Covid,  per ricordargli che è il momento propizio per dare seguito anche alla disponibilità manifestata alla delegazione del nostro sindacato in occasione di colloqui a margine delle manifestazioni degli infermieri in Italia, e quindi di liberare, con una norma ad hoc, la categoria  infermieristica dal regime di incompatibilità che non gli consente l’esercizio della libera professione .

E’ il momento di adottare questa nuova importante decisione che rappresenterebbe una svolta nel futuro dell’infermieristica e nella qualità dell’assistenza in favore dei cittadini italiani». Così Antonio De Palma, Presidente Nazionale del Nursing Up, Sindacato Infermieri Italiani.

Ultimi articoli pubblicati

Vaccini Covid-19: al via la sperimentazione sui neonati e sui bambini
Varianti e vaccinazione anti Covid: il nuovo Rapporto ISS
In coma una neonata positiva a stupefacenti, indagata la mamma
Candidatura di infermieri e medici italiani al premio Nobel per la pace
Nursing Up, De Palma: «E’ arrivato il momento di consentire l’esercizio della libera professione per gli infermieri italiani».
L’articolo Nursing Up, De Palma: «E’ arrivato il momento di consentire l’esercizio della libera professione per gli infermieri italiani». scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.