Gentile Direttore di Nursetimes,

mi chiamo Nicola De Marco, infermiere che lavora in reparti covid da inizio Pandemia e che collabora con le Uscar della Regione Lazio.

Il mio consiglio ad un anno dalla prima vaccinazione anti SARS-CoV-2 da parte della collega Infermiera dell’Ospedale Spallanzani resta quello di VACCINARSI.

Quello che vedo tramite la visiera nei reparti di subintensiva Covid è che le forme gravi e che creano una condizione clinica critica in un paziente Covid riguarda soprattutto pazienti senza nessuna dose di vaccino, i cosiddetti No Vax.

Ho avuto modo di parlare con pazienti non Vaccinati e quando vedono le condizioni cliniche in cui versano, si dichiarano spesso pentiti e solo allora capiscono di essere stati consigliati male e di aver seguito ideologie e scuole di pensiero errate.Ad oggi, il maggior numero di pazienti vaccinati che vedo nei reparti covid necessitano di ricoveri ospedalieri per altre patologie, e che risultando positivi al tampone, vengono trasferiti in reparti Covid per isolarli da altri pazienti negativi.

A noi che lavoriamo a contatto con pazienti vaccinati e non, è molto più chiara la differenza e trattando i pazienti non vaccinati ci tornano a mente i duri momenti vissuti durante le prime fasi della pandemia quando ancora non era stata introdotta la vaccinazione.Per quanto riguarda il contagio dei vaccinati è frequente in persone che hanno effettuato la vaccinazione da oltre 5 mesi.

Quindi il mio consiglio è quello di seguire le disposizioni ministeriali e di provvedere a ricevere la terza Dose, la cosiddetta dose Booster. Da cittadino, invece, continuo a notare comportamenti non responsabili e soprattutto in questa fase dove il numero di contagiati è superiore ai mesi passati vi chiedo di essere più prudenti e continuare con il buon uso della mascherina, l’igienizzazione delle mani ed evitare gli assembramenti.

Nicola De Marco

Il Veneto spinge sul super OSS “per sopperire alle esigenze del sistema sociosanitario-assistenziale”
Coronavirus, report Fiaso: “In terapia intensiva il 71% dei pazienti non è vaccinato. Salgono del 46% i ricoveri di under 18”
Cceps: ufficiali le nomine dei nuovi componenti
Nicola, infermiere reparto Covid lancia l’appello alla popolazione “Vaccinatevi”
Cancro del pancreas, sperimentata con successo innovativa terapia made in Italy con farmaco nanotecnologico
L’articolo Nicola, infermiere reparto Covid lancia l’appello alla popolazione “Vaccinatevi” scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.