Si chiama Stanislav Rizzi, è un operatore sanitario di Como e ha deciso di tentare di ‘convertire’ i no Green pass e i No vax facendo loro cambiare idea in merito all’importanza del vaccino contro il Covid-19.Per questo anche ieri durante la manifestazione contro il ‘certificato verde’ bloccata sul nascere dalle forze dell’ordine, è sceso in piazza Duomo a Milano per dire la sua. 

«Ho vissuto la pandemia in prima persona. Ora sono venuto qui per convincere quante più persone manifestino contro il Green pass a vaccinarsi. Lo farò tutti i sabati a venire. Sono convinto che molte persone potrebbero ricredersi se bene informate. Mi sembrano persone con idee alquanto confuse. La mala informazione e la fomentazione alla violenza mi sembra ora una realtà».

A Roma «ho ricevuto minacce di morte e insulti – prosegue il ragazzo – ma non sono spaventato. Il mio intento è quello di argomentare le mie ragioni e tornare nelle piazze per informare la gente».

Dott. Simone Gussoni
L’articolo Nei cortei No Pass per spiegare l’importanza del vaccino. Minacce di morte e insulti per un operatore sanitario scritto da Dott. Simone Gussoni è online su Nurse Times.