Dal mese di febbraio 2019 le auto di ultima generazione vendute in Israele saranno predisposte di un dispositivo in grado di allertare automaticamente il numero dell’emergenza in caso di incidente o di uscita di strada.
Il device installato sulle auto nuove è stato realizzato grazie ad una joint venture tra la startup di Haifa MDGo e Magen David Adom (MDA), il servizio nazionale israeliano di risposta alle emergenze.
In caso di necessità richiederà autonomamente l’invio di un mezzo di soccorso, fornendo le esatte coordinate geografiche del luogo di intervento ed inviando immagini e audio della scena, per permettere di comprendere il numero dei feriti e le loro condizioni di salute.
Il sistema utilizza i sensori già installati nella maggior parte dei nuovi modelli per una varietà di scopi ed il localizzatore GPS dell’auto, che permette di rintracciarla in caso di furto.
Il sistema di MDGo è in grado di determinare la natura di un incidente (impatto frontale, posteriore o laterale), comprendere se la macchina sia capovolta o inclinata rispetto al proprio asse, fornire la velocità e la gravità dell’impatto, e determinare la natura e l’entità delle lesioni del guidatore e dei passeggeri previste, utilizzando un sofisticato algoritmo.
Come riporta Israel 21c, il nuovo sistema autonomo non solo ha ridotto drasticamente i tempi di risposta, ma ha anche permesso a Magen David Adom (MDA) di rispondere con l’attrezzatura e il protocollo appropriati.
Ido Rosenblat, responsabile delle informazioni della MDA, ha dichiarato:
“Questo è particolarmente cruciale in incidenti gravi, in cui un guidatore non è cosciente e non è in grado di cercare assistenza medica. Con le informazioni che il sistema ci fornisce, possiamo fare valutazioni immediate su quale tipo di risposta dobbiamo attivare, in pratica se inviare un’ambulanza per lesioni non letali, un’ambulanza per lesioni mortali o uno dei nostri elicotteri Medevac”.
Durante la fase di test condotta su circa 250.000 veicoli in Israele dal mese di giugno 2018, il sistema MDGo è stato accurato al 100% nel riportare incidenti automobilistici e il 92% accurato nel segnalare le lesioni subite rispetto alle valutazioni sul campo fatte dai tecnici medici di emergenza della MDA che sono arrivati sulla scena.
Secondo le statistiche nazionali israeliane, sarebbero necessari mediatamente cinque minuti durante il giorno e sette minuti durante la notte perché qualcuno riesca a contattare telefonicamente il numero per richiedere l’invio di un’ambulanza.
Grazie al sistema della startup israeliana MDGo, il Magen David Adom può essere avvisato in pochi secondi.

Simone Gussoni

L’articolo MDGo: una nuova tecnologia chiama l’ambulanza fornendo le condizioni di salute dei passeggeri in caso di incidente stradale scritto da Simone Gussoni è online su Nurse Times.