Seleziona una pagina

Importanti novità sono in arrivo con la manovra finanziaria per le neo-mamme lavoratrici. Coloro che vorranno potranno rimanere al lavoro fino al nono mese, avendo l’opportunità di usufruire dell’intero periodo di astensione dal lavoro di 5 mesi dopo il parto.
Per poter fare ciò dovranno ottenere il via libera del medico, che avrà l’onere di valutare ogni singola situazione tenendo in considerazione il luogo di lavoro e le condizioni cliniche della mamma e del feto.
Questo è quanto previsto da un emendamento della Lega dedicato alle politiche delle famiglia e recentemente approvato dalla commissione Bilancio della Camera.
Il nuovo sistema è stato proposto come ‘alternativa’ a quello attualmente in vigore, che impone invece l’obbligo di astensione da uno a due mesi prima della nascita del bambino.
Simone Gussoni
Fonte: Ansa
L’articolo Manovra finanziaria, cambia il congedo di maternità: al lavoro fino al nono mese scritto da Simone Gussoni è online su Nurse Times.

Facebook Comments
Seguici su:
Dott.ssa Maria GRimaldi

Appassionata di scrittura, laureata in farmacia, da anni collabora con varie redazioni di informazione farmaceutica

Follow by Email
Facebook
Google+
https://www.all-all.it/news/manovra-finanziaria-cambia-il-congedo-di-maternita-al-lavoro-fino-al-nono-mese">
Twitter
LinkedIn