E’ stata recente mente approvata, da parte della FDA (Food and Drug amministration), una nuova molecola in grado di abbattere una forma recidivante di malaria
Si chiama Tafenoquina ed ha la caratteristica peculiare di attaccare il parassita allorquando è stipato negli epatociti, in forma silente.
Infatti il Plasmodium della Malaria è un organismo che ha un ciclo di vita che si sviluppa sia negli esseri umani che nelle zanzare e, dopo la puntura di una zanzara infetta, e dopo aver causato l’episodio acuto di malaria, tale parassita ha la capacità di rimanere dormiente nel fegato (in forma di ipnozoite). Per poi riattivarsi periodicamente e causare recidive di malaria da Plasmodium VIVAX.

L’indicazione principe per il trattamento del Plasmodio Vivax , soprattutto laddove è endemico è la somministrazione della tafenoquina.
Esistono diverse forme di Malaria e gli approcci terapeutici non sono univoci bensì determinati da fattori quali la prevalenza di un determinato plasmodio in un territorio, qualità della resistenza a farmaci da parte del parassita, allergie note, pregressa chemioprofilassi, età…
I farmaci a disposizione di dividono in Schizonticidi (Ematici e Tissutali), Gametociti  e Sporonticidi.
Clinicamente SOLO la classe degli Schizonticidi possono essere somministrati (chinina, chinidina, clorochina, meflochina, sulfoni, cicloguanile, sulafamidici, alofrantina, tetracicline). Gli elencati poc’anzi si riferiscono a Schizonticidi  ematici.
La Tafenochina appartiene a Schizonticidi   tissutali ed è un derivato dell’8-aminochinolina ed ha attività nei confronti del P. vivax per tutto il suo ciclo di vita, compresi gli ipnozoiti.
In definitiva la Tafenochina è utile, non in regime di mono-somministrazione, come metodologia di  prevenzione delle recidive.
È indicato in pazienti con età superiore ai 16 anni ed è adiuvante di terapia cardine per in trattamento della malattia in fase attiva.
 
CALABRESE Michele
 
Fonte
www.gsk.it
Malaria, la Fda approva tafenoquina

http://www.infettivologo.net/terapia-farmaci.html
L’articolo Malaria e nuovo farmaco: approvata la Tafenochina scritto da Michele Calabrese è online su Nurse Times.