La quarantena per i cittadini lombardi sarà esteso da quattordici a ventotto giorni. A renderlo noto è l’assessore della Regione Lombardia Giulio Gallerà.

“Sta uscendo una linea guida che prevede che la quarantena duri fino al 3 maggio”.

Coronavirus, Pasqua un po’ più dolce per i sanitari piemontesi: Ferrero e Caffarel donano uova di cioccolato e colombe.

Il periodo di isolamento prolungato durerà fino al 3 maggio 2020 e riguarderà tutte le persone risultate positive ai tamponi effettuati e sottoposte a sorveglianza sanitaria al proprio domicilio.

Chi si trova a casa dal lavoro riceverà un certificato medico di allungamento della quarantena – prosegue Gallera – fino al 3 maggio.

Coronavirus-19 e diabete: quale connessione?

“Questi 14 giorni servono per vedere se compaiono i sintomi, ma molte persone poi sono ancora positive quindi a garanzia di tutti allunghiamo il periodo.”

L’idea in mente ai governatori della regione è quella di fissarlo a 28 giorni in via definitiva, fino a nuova disposizione.   

Dott. Simone GussoniL’articolo Lombardia: la quarantena per i positivi al Covid-19 diventa di 28 giorni scritto da Simone Gussoni è online su Nurse Times.