Una giornata di conferenze gratuite in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. L’evento avrà luogo nel capoluogo ligure mercoledì 23 novembre, dalle 8:30 alle 17:30.

In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, che ogni anno si celebra il 25 novembre, Opi Genova organizza un convegno per riflettere sull’importanza di questa ricorrenza e sul ruolo fondamentale che ricopre la comunicazione. L’evento, dal titolo “Linguaggio e comunicazione non violenta – Ascoltiamoci”, si terrà mercoledì 23 novembre, dalle 8:30 alle 17:30 a Palazzo della Borsa (Genova, piazza De Ferrari) e consiste in una serie di incontri, letture e interventi sul tema del contrasto alla violenza di genere, partendo dalla comunicazione e dall’ascolto. Il convegno è gratuito e aperto a tutti, oltre che formativo per gli operatori dei servizi sanitari-sociali (7 crediti Ecm).

L’evento è realizzato in collaborazione con Associazione Culturale Gaia, Lele Luzzati Foundation, La Prossima Cultura, Confcommercio Salute, Sanità e Cura, Cncp Liguria e Centro Gestalt e patrocinato da Regione Liguria, Comune di Genova, Università di Genova, Ministero dell’Istruzione – Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria e CNCP – Coordinamento Nazionale Counsellor Professionisti.

«Si avvicina una giornata molto importante su un tema su cui l’Ordine delle professioni infermieristiche è sempre molto attivo – spiegano Carmelo Gagliano, presidente di Opi Genova, e Alessandro Cataldo, presidente di Associazione Gaia –. La lotta alla violenza sulle donne si può combattere in tanti modi diversi: quest’anno abbiamo scelto la strada della comunicazione, perché anch’essa può essere e diventare violenza. Il paradigma della violenza è implicito nelle nostre comunicazioni; con questo convegno, capiremo quanto è importante scegliere le parole giuste, aprirsi all’ascolto, adottare un comportamento non violento partendo dal linguaggio, per costruire un mondo basato sulla cooperazione, l’empatia e la reciprocità».

Il convegno inizierà alle ore 8:30 con la registrazione dei partecipanti e il saluto delle autorità, a seguire si apre la prima sessione di incontri, moderata da Alessandro Cataldo, infermiere sociologo counselor e presidente di Associazione Culturale Gaia. Dopo un’introduzione del presidente di Opi Genova, Carmelo Gagliano, si susseguono gli interventi: “Presenze femminili nella Divina Commedia: la denuncia di Dante contro le violenze da loro subite”, di Francesco De Nicola, presidente dell’associazione Dante; “La relazione è tempo di cura: sviluppo della consapevolezza attraverso le competenze di Counselling”, con Bruna Crepaldi, infermiera counsellor Commissione Opi Genova; “La Comunicazione non violenta”, con la formatrice e biologa Benedetta Barabino; “Esperienza e condivisione del vissuto degli uomini sulla violenza” con Dominic Barter, esperto di giustizia ristorativa, pioniere nel campo delle trasformazioni ristorative del conflitto.

Dopo una breve pausa, seguiranno le letture a tema del poeta e scrittore Marco Tulipano e gli interventi “Philosophy for children – metodologia filosofica per bambini e oltre” della formatrice Silvia Bevilacqua e “Facilitazione e cultura dell’equivalenza: come gestire schemi di genere nei gruppi e organizzazioni” con Aua Plaza e Martina Francesca, formatori de “La Prossima Cultura”.

Alle 14:30 si aprirà la seconda sessione di incontri moderata da Carolina Damasio, infermiera e mediatrice culturale del Gruppo Contrasto alla Violenza di Opi Genova. Si inizia con la conferenza “Ascoltare fa bene: integrazione per corpo mente e anima”, con Pina Daniele, direttrice di Centro Gestalt, e si prosegue con “Prevenire la violenza (Commissione OPI Genova-Centri Antiviolenza)”, con protagonisti Floriana Lunardelli, psicologa, formatrice, tutor dell’apprendimento e counsellor professionista, e lo psicologo Arturo Sica. Il convegno si chiude con “Testimonianze e Buone pratiche – Azioni future e strategie di prevenzione”, a cura dell’infermiera e psicologa Maria Assunta Porcu.

Per partecipare al convegno è necessario iscriversi all’indirizzo: commissionecontroviolenza@opigenova.it. L’evento si può seguire anche in streaming al link https://us02web.zoom.us/j/82664148083?pwd=cURnU0FzU3RKUEhpNjRINThHZWs1QT09 (ID riunione: 82664148083; passcode: 687316). Per ulteriori informazioni: https://opigenova.it/.

Redazione Nurse Times

“Linguaggio e comunicazione non violenta – Ascoltiamoci”: il convegno organizzato da Opi Genova
Vaccini anti-Covid e rischi cardiaci: al via nuovi studi di Pfizer e Moderna
Bari, paziente scaglia sedia contro dottoressa dell’ex guardia medica: non gli aveva prescritto un farmaco
Vaccinazione antinfluenzale, Report Salutequità: “Regioni in ordine sparso per vaccinare 14 milioni di over 65”
Infermieri e buoni pasto, Nursing Up: “Nel 2022 siamo ancora costretti a ingaggiare battaglie legali per un diritto sacrosanto”
L’articolo “Linguaggio e comunicazione non violenta – Ascoltiamoci”: il convegno organizzato da Opi Genova scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.