NurseTimes unica Testata Giornalistica Sanitaria Italiana (Reg. Trib. Bari n. 4 del 31/03/2015) rilancia il progetto editoriale denominato NeXT che permette ai neolaureati in medicina, infermieristica e a tutti i professionisti della sanità di poter pubblicare la propria tesi di laurea sul nostro portale. Inviateci la vostra tesi di laurea a redazione@nursetimes.org. 

Ricordiamo che ogni pubblicazione su NurseTimes è spendibile nei concorsi e avvisi pubblici.

La dott.ssa Grosso Margherita, laureatasi presso l’Università “A. Gemelli” di Roma, propone ai nostri lettori la tesi dal titolo “Analisi e gestione dell’errore nella terapia farmacologica”

Introduzione: Gli errori nella terapia farmacologica sono sempre stati dei fattori che mettono a rischio la salute dell’assistito e comportano una perdita di fiducia nei confronti della sanità. L’elaborato presenta una panoramica sulla farmacocinetica, farmacodinamica, sull’utilizzo dei farmaci, la loro classificazione, sulle forme farmaceutiche e la loro preparazione, sul confezionamento e la conservazione. L’infermiere svolge un ruolo fondamentale nel processo di terapia che fino ad oggi ha subito una vera e propria evoluzione grazie al bagaglio culturale della professione. A tal proposito la somministrazione della terapia richiede un grosso impegno poiché è un processo complicato e si possono verificare errori che possono mettere in pericolo la sicurezza del paziente, l’infermiere grazie alle proprie risorse deve fornire un’assistenza sicura, deve sapere cosa fare e quando agire grazie allo sviluppo del suo istinto clinico senza mai dimenticare di osservare e valutare il paziente per evitare somministrazioni che potrebbero mettere a repentaglio la sua salute

Obiettivo: L’obiettivo della seguente tesi è quello di evidenziare strategie, interventi e raccomandazioni  applicabili per evitare l’errore durante la preparazione e la somministrazione della terapia farmacologica per garantire assistenza e cure eccellenti e migliorare il benessere olistico dei pazienti riducendo gli errori.

Materiali e Metodi:  La revisione della letteratura effettuata mira a rispondere all’obiettivo dell’elaborato utilizzando il metodo PICO. È stata effettuata una ricerca bibliografica consultando principalmente la banca dati PubMed. È stato somministrato un questionario in merito all’analisi e la gestione degli errori in un ospedale romano in alcuni reparti, composto da 29 domande di cui 28 a risposta chiusa e 1 a risposta aperta. Per avere un’accurata raccolta di dati quantificabili.

Risulrati: È emerso che gli errori si sono ridotti, circa il 65% del personale a cui è stato sottoposto il questionario ha assistito in prima persona a errori verificatosi durante la somministrazione terapeutica,  al fine di prevenire bisogna porre l’attenzione sulla gestione dei farmaci come il dosaggio, la velocità infusionale, diluizione, la modalità di distribuzione dei farmaci, la qualità delle prescrizioni, la deviazione delle procedure, la distrazione e il carico di lavoro eccessivo; dai dati emersi il 59% del personale non è a conoscenza di strumenti che si utilizzano per l’analisi dell’errore. L’acquisizione di conoscenze, la formazione continua, le nuove tecnologie, la corretta comunicazione e la buona attitudine risultano dei fattori importanti finalizzati alla prevenzione degli errori, conoscenza che però vede solo una percentuale del 28% del personale.

Conclusioni: La risoluzione all’incidenza degli errori sta soprattutto nella formazione, nell’informazione e nella comunicazione del personale infermieristico dell’aggiornamento continuo; l’adozione di tecniche all’avanguardia, introducendo cartelle informatizzate. L’approccio migliore sarebbe sviluppare un ambiente in cui gli infermieri possano riportare gli errori e le cause apertamente e senza paura. Sarebbe auspicabile quindi una maggiore formazione e sensibilizzazione riguardo il tema degli errori nella somministrazione della terapia e l’attuazione di azioni correttive sulla base della segnalazione del personale infermieristico.

Bibliografia:

Ministero della Salute, 2006. “La sicurezza dei pazienti e la gestione del rischio clinico” Glossario.

Ministero della Salute – Raccomandazione n. 12, agosto 2010 “prevenzione degli errori in terapia con farmaci “look-alike/sound-alike”
Dott.ssa Grosso Margherita

Tesi: Analisi e gestione dell’errore nella terapia farmacologica

Rimani aggiornato con Nurse Times, seguici su:

Telegram https://t.me/NurseTimes_Channel

Instagram https://www.instagram.com/nursetimes.it/

Facebook https://www.facebook.com/NurseTimes.NT

Bologna, eseguito al Sant’Orsola il primo trapianto di cornea sintetica in Italia: donna torna a vedere dopo 5 anni
La dott.ssa Grosso presenta la tesi di laurea infermieristica sull’analisi e gestione dell’errore nella terapia farmacologica
Opi Napoli, encomio per gli infermieri in prima linea a Ischia
“Gestione emergenze ed eventi”: alla Fnopi lo Smartphone d’Oro 2022
Gli echi della protesta degli infermieri del Regno Unito arrivano dritti fino a noi

L’articolo La dott.ssa Grosso presenta la tesi di laurea infermieristica sull’analisi e gestione dell’errore nella terapia farmacologica scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.