Relativamente all’articolo pubblicato il 20 gennaio dal titolo “Dentro quella tuta, casco e maschera stavano scendendo lacrime per Angelina”, scritto da Francesca Biscosi, infermiera in un reparto Covid, la  classe 2E della scuola sec. di I grado di Fasano ( Br) Puglia esprime le seguenti riflessioni:

”Cara Francesca,

Sono il rappresentante di una classe seconda, scuola sec. di 1° in Puglia. Ho letto il tuo articolo pubblicato su “Nurse Times”. Ho letto “Il tuo dolore” ed è scaturita una grande riflessione.

Le tue parole mi hanno fatto piangere. Non oso immaginare quale sia la vita in ospedale, ma ho capito che dietro quella mascherina e quella tuta c’è una grande persona, con sentimenti umani e una forza indicibile nell’ affrontare il proprio lavoro.

Una persona che deve andare avanti nonostante il dolore per la perdita del paziente che pur essendo di passaggio entra quotidianità lavorativa.

Io percepisco che tu sei andata oltre le “dovute distanze“ , oltre l’istinto di conservazione che a volte caratterizza l’essere umano davanti al pericolo, tu hai colmato la solitudine e la paura che attanaglia  il debole trasmettendo AMORE …… “Tu sei troppo buona con me”.

La tua è umanità autentica!!!!. Sono le persone come te a rendere il mondo migliore. 

Certo, i tuoi quesiti hanno fatto riflettere; le tue perplessità sono anche le nostre.

 La mia docente sostiene che questa è una guerra, una guerra sottovalutata  che sta mietendo vittime in modo silente.

Non esplode una bomba, non ci sono carri armati, ma le vittime sono le stesse. Le vittime sono concentrate dove sei tu. E come tutte le guerre anche questa lascerà il segno, il suo spettro ci accompagnerà per tutta la vita. Il trauma rimane.L’umanità intera è messa in ginocchio! 

 Spero che domani questo periodo rimanga solo una pagina inserita nei libri  di storia.   

La classe IIE, Scuola sec. di I grado Fasano (BR) 

Ultimi articoli pubblicati

Coronavirus sopravvive nel corpo oltre 10 giorni dopo morte
AADI. Attenzione – festività infrasettimanale: non tutto quello che luccica è oro
Anche tumore raro può avere una cura, grazie a Incyte
Cortina, campionati del mondo di sci: un infermiere responsabile della gestione Covid-19
Spesa farmaceutica ospedaliera nei primi 9 mesi del 2020

L’articolo La classe II E di Fasano (BR) commenta un nostro articolo scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.