L’unità farmaceutica Janssen di Johnson & Johnson ha stipulato un accordo del valore potenziale di 1,6 miliardi di dollari per sviluppare e commercializzare l’immunoterapico cusatuzumab sviluppato della biotech statunitense Argenx per il trattamento di numerosi tumori, tra cui quelli ematologici. Janssen effettuerà un pagamento anticipato di $ 300 milioni e Argenx potrà ricevere fino a ulteriori $ 1,3 miliardi legati a traguardi di sviluppo, normativi e di vendita.