Nuova aggressione (questa volta solo verbale) a Napoli, dove il parente di una paziente ha inveito contro un infermiere nel pronto soccorso di Villa Betania. L’uomo ha minacciato il lavoratore: “vedi di muoverti altrimenti ti picchio!”.

La denuncia arriva sulla pagina Facebook dell’Associazione Nessuno Tocchi Ippocrate, che la nomina “Aggressione n.25 Del 2021”.

È accaduto nella tarda serata di ieri nel pronto soccorso di Villa Betania (Napoli) già stracolmo, improvvisamente si sente il clacson ed il fuori giri di una autovettura in arrivo. L’infermiere di triage si precipita fuori con una sedia a rotelle, il signore alla guida scende dalla macchina ed inizia ad inveire contro l’infermiere gridando : “vuoi fare togliere le auto qui davanti?”. Associazione Nessuno Tocchi Ippocrate.

Secondo quanto riporta l’associazione si trattava di un’auto di altre persone che stavano scaricando pazienti bisognevoli di assistenza. L’uomo ha incalzato dicendo: “e vedi di muoverti altrimenti ti picchio!”.

L’infermiere mantiene la calma, porta la paziente in PS e fa una valutazione della signora (vigile, cosciente, orientata) che risulta essere di competenza neurologica, specialità non presente a Villa Betania, quindi invita il facinoroso parente a recuperare la vettura ed accompagnarla all’ospedale Del Mare (distante da lì meno di 1 km) con una frase lapidaria: “invece di fare casino ed invitarmi a fare presto… mi dicevi cosa aveva tua moglie e non te la facevo scendere dalla macchina! Hai perso solo tempo ad inveire!”

Inveisce contro l’infermiere: “vedi di muoverti altrimenti ti picchio”
Fibrillazione atriale: innovativa tecnica riduce incidenza di ictus ed embolia post-intervento
Vaccini diversi tra prima dose e richiamo: gli studi
Cardioidi: mini cuori ottenuti in laboratorio
Place4Me: un allarme Hi-Tech proteggerà gli stalli per disabili dai parcheggiatori abusivi
L’articolo Inveisce contro l’infermiere: “vedi di muoverti altrimenti ti picchio” scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.