Tra ottobre e dicembre 2022 la senatrice 92enne Liliana Segre, superstite dell’olocausto e testimone attiva della Shoah, è stata presa di mira con post e commenti antisemiti. Tra le persone individuate dai carabinieri figura anche Chef Rubio.

Figurano anche due medici e un’infermiera tra le venti persone (17 uomini e 3 donne, di età compresa tra 21 e 74 anni) identificate denunciate dai carabinieri per diffamazione a mezzo telematico, con l’aggravante delle motivazioni religiose, etniche o razziali, nei confronti della senatrice 92enne Liliana Segre, superstite dell’olocausto e testimone attiva della Shoah, presa di mira con insulti e minacce sui social.

Dopo la denuncia della stessa senatrice, risalente al 6 dicembre scorso, i militari della Sezione Indagini telematiche del Nucleo investigativo dell’Arma, coordinati dal pm Nicola Rossato, sono riusciti a risalire ai titolari dei profili social (alcuni dei quali anonimi) che tra ottobre e dicembre 2022 hanno pubblicato post e commenti antisemiti. Tra loro, anche Gabriele Rubini, meglio conosciuto come Chef Rubio.

Non hanno nulla che li accomuni, neppure l’appartenenza a movimenti di estrema destra. A parte uno: un 47enne di Pietrasanta (Lucca), con un precedente del 2014 per manifestazione a sostegno del disciolto Partito Fascista. Per risalire alla loro identità i carabinieri, diretti dal colonnello Antonio Coppola e guidati dal capitano Gianluca Bellotti, hanno incrociato le informazioni, raccolte attraverso un monitoraggio della rete, con i dati anagrafici in possesso degli internet provider e contenuti nelle banche dati delle forze dell’ordine.

Redazione Nurse Times

Padova, espianto di tessuto ovarico in laparoscopia eseguito su giovane paziente oncologica
Foggia, l’appello di un’oss del Gruppo Telesforo: “Non paragonateci a chi ha maltrattato i pazienti del Don Uva”
Usl Toscana Nord Ovest, graduatoria bloccata per gli oss vincitori del concorso
Prato, anziani maltrattati da infermieri e oss nella ex Rsa: Asl Toscana Centro va risarcita
Asst Ovest Milanese, infermieri pronti allo stato di agitazione: “Ritmi di lavoro insostenibili”
L’articolo Insulti social a Liliana Segre: due medici e un’infermiera tra i 20 denunciati scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.