Il tribunale di Asti ha condannato alcuni pazienti, rei di aver insultato medici ed infermieri sui social, ad una multa di 1000 euro e ad un risarcimento di 300 euro per ogni medico ed infermiere vittima delle ingiurie,

La vicenda risale al 2018, quando  sui social, alcuni utenti che avevano atteso a lungo prima di essere visitati presso il DEA dell’ ospedale Santo Spirito di Casale, si erano scagliati, anche con frasi ingiuriose, nei confronti di medici e infermieri in servizio.

Tre di loro sono stati condannati dal tribunale di Asti a una multa da 1000 euro e al risarcimento di 300 euro per ognuno dei medici ed infermieri che in quel momento prestavano servizio al Pronto soccorso, mentre una imputata è stata assolta, perché si era limitata a mettere un «like» a quanto dicevano gli altri tre, i quali sono stati condannati pure a risarcire le spese legali per circa 10 mila euro.

Da La Stampa
L’articolo Insulti agli infermieri sul web: condanne e multe da migliaia di euro per i leoni da tastiera scritto da Dott. Simone Gussoni è online su Nurse Times.