Il sottosegretario alla Salute  Sileri risponde all’interrogazione di Laus (PD)

L accorpamento avverrebbe con la revisione del relativo ordinamento didattico. 

“Il Ministero della salute è disponibile ad avviare un confronto con la FNOPI, il Mur e il Coordinamento tecnico della Commissione salute presso la Conferenza delle Regioni e Province Autonome, ai fini di una possibile revisione del decreto ministeriale 17 gennaio 1997, n.70, volta a considerare la partecipazione dell’infermiere pediatrico, laddove venga ritenuto efficace e necessario, all’assistenza continuativa dei pazienti pediatrici affetti da patologie croniche e rare, anche successivamente al compimento del diciottesimo anno di età.

Come soluzione alternativa, si potrebbe approfondire l’opportunità di un eventuale accorpamento delle due figure professionali dell’infermiere e dell’infermiere pediatrico, con la revisione anche del relativo ordinamento didattico”. 

Così il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, rispondendo in Commissione Sanità al Senato all’interrogazione sul tema presentata da Mauro Laus (PD).

Redazione Nurse Times

IRCCS Tumori “Giovanni Paolo II”: confermato lo stato di agitazione del personale
Infermieri. Sileri: “Valutare accorpamento con infermiere pediatrico”
Infermieri senza Pec, Opi Fi-Pt a Nursind: «Stupisce che non conosca le regole che prevedevano la sospensione da luglio 2020»
Asp Siena: avviso pubblico per soli titoli per il conferimento di incarichi a tempo determinato nel profilo di “infermiere” – cat. d
Puglia, Concorso per 566 posti C.p.s infermiere: pubblicate le date della prova orale
L’articolo Infermieri. Sileri: “Valutare accorpamento con infermiere pediatrico” scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.