Un post pubblicato sulla pagina Facebook di Graziano Di Natale, consigliere comunale di Paola, in provincia di Cosenza, ha indignato moltissimi infermieri.

“Questi ragazzi vanno premiati.”
Così esordisce il noto avvocato calabrese, dopo aver fatto visita insieme al Sindaco di Paola presso l’ospedale cittadino.
“Stamattina sono stato nuovamente, con il Sindaco di Paola,  in Ospedale per seguire da vicino la sistemazione delle nuove sale operatorie. Ho trovato gli infermieri tutti impegnati a dare una mano a ripulire i locali. Sono eccezionali.“
Di Natale sarebbe rimasto estremamente colpito dall’impegno proferito dal personale ospedaliero indaffarato nella pulizia dei locali e nella sistemazione degli stessi.

“Per questo li chiameremo nella sala del Consiglio Comunale per conferire loro il giusto riconoscimento per quanto stanno facendo. Grazie ragazzi non ci fermeranno.”
Non è chiaro se si sia trattato di uno dei tanti errori dovuti ad uno scambio di ruoli tra personale delle pulizie e professionisti intellettuali iscritti ad un ordine o se qualche infermiere abbia deciso di offrire la propria disponibilità per pulire le sale operatorie e allestirle, accettando con piacere il quotidiano demansionamento (e facendosi addirittura immortalare vicino ad un aspirapolvere).
Sta di fatto che ancora una volta la dignità di una categoria professionale è stata calpestata. Ci auguriamo che la Federazione Nazionale degli Ordini delle Professioni Infermieristiche decida di intervenire a tutela dell’immagine di centinaia di migliaia di iscritti.
Simone Gussoni
L’articolo Infermieri dell’osp. S. Francesco premiati:“Eccezionali nel ripulire le sale operatorie” scritto da Simone Gussoni è online su Nurse Times.