La vita di un ragazzo è stata salvata grazie alla presenza di un infermiere che casualmente si trovava al posto giusto nel momento giusto. Nel tardo pomeriggio di lunedì Paul Azarcon, infermiere 31enne di origine filippina si trovava a bordo di un tram a Milano quando ha assistito ad un giovane crollare in terra.

Il 25enne è stato vittima di un arresto cardiaco ma fortunatamente, le manovre rianimatorie praticate dal professionista della salute hanno permessso di salvargli la vita. L’intervento successivo dei sanitari del 118 ha permesso poi di stabilizzare la vittima è di ospedalizzarla mediante un’ambulanza. La notizia è riportata dall’edizione milanese del Corriere della Sera.

La vicenda

Il 31enne è un infermiere che lavora ad Amburgo e si trova a Milano ospite dell’amico Jay Retuta, titolare di una scuola d’inglese in città. Il quotidiano racconta che l’uomo, salito sul tram 9 in direzione Duomo per andare a cena insieme all’amico, nota un 25enne seduto accanto a loro che si accascia a terra privo di sensi. L’infermiere intuisce che si tratta di un arresto cardiaco intervenendo prontamente per praticare il massaggio cardiaco.

Dopo alcuni minuti il giovane ha ripreso conoscenza e l’uomo gli è stato accanto fino all’arrivo dell’ambulanza. L’amico, in tutto ciò, decide di raccontare il gesto del 31enne scattando una foto del salvataggio e inviandola alla pagina Instagram “Milano bella da Dio”, che la rilancia nelle proprie stories divulgando così la notizia. Il 31enne dichiara poi al Corriere della Sera di volere notizie sul giovane con la speranza di poterlo un giorno incontrare.

Dott. Simone GussoniL’articolo In arresto cardiaco sul tram: infermiere fuori servizio salva la vita ad un 25enne scritto da Dott. Simone Gussoni è online su Nurse Times.