Proseguiamo il nostro viaggio itinerante alla scoperta dei “nuovi volti” che compongono la squadra di governo (Comitato Centrale) dei prescelti dalla Presidente Mangiacavalli nell’unica lista a maggioranza bulgara denominata “Autori del Futuro”.

Oggi siamo nella capitale Roma

La città eterna, con illustri professionisti alla presidenza dell’OPI poi cooptati nelle liste di maggioranza a far parte del Comitato Centrale della Federazione ex IPASVI oggi Fnopi.

Gennaro Rocco prima, Ausilia Pulimeno (vicepresidente FNOPI uscente) ed ora in lista con “Autori del Futturo” l’attuale presidente Maurizio Zega.

L’Opi di Roma con i suoi 35248 iscritti è l’Ordine delle professioni infermieristiche con più iscritti d’Italia e porta in dote alla prossima squadra di governo circa 70 voti (500 iscritti = 1 voto).

Conosciamo meglio chi è Maurizio Zega

Zega ha un curriculum nutrito. Attualmente è Dirigente delle professioni infermieristiche e Responsabile dell’Unità Operativa Complessa Servizio Infermieristico Tecnico e della Riabilitazione Aziendale (S.I.T.R.A.) del Policlinico A. Gemelli di Roma.

Zega con incarichi da tecnico presso la segreteria del Ministero della Salute è stato per anni coordinatore infermieristico presso il “San Camillo Forlanini” di Roma, infermiere presso Il “San Filippo Neri” vivendo la professione da ogni prospettiva.

Non ci sfugge tuttavia la sua presenza in qualità di testimone resa a favore dell’azienda sanitaria “A. Gemelli” nel processo sul demansionamento infermieristico che ha portato alla condanna della azienda da lui diretta con la sentenza del Tribunale di Roma, I sez. Lavoro, 11 luglio 2019 n. 6954.

Una sentenza che ha riconosciuto il demansionamento infermieristico con un ingente risarcimento danni, non patrimoniale che è stato nell’ordine del 25% dello stipendio medio, ovverosia, 60.000 euro.

Una vittoria dell’AADI nella persona di Mauro Di Fresco.

Auguriamo buon lavoro al dott. Zega Maurizio, che saprà fare dell’esperienza con il “Gemelli” virtù declinandola nel Comitato Centrale della Fnopi.

Massimo Randolfi, presidente Nurse Times

Articoli correlati

“Giochi fatti” per il rinnovo degli Organi FNOPI: la “maggioranza bulgara” della Mangiacavalli

Per la FNOPI la PRIORITÀ è votare

Il “nuovo” nel Comitato Centrale della FNOPI: dentro i Consiglieri Comunali!

Il “nuovo” nel Comitato Centrale della FNOPI. Moscato chiarisce “Io dimissionario da consigliere comunale”

Nel prossimo Comitato Centrale della Fnopi nessun infermiere pediatrico: si candida Costamagna Graziella

Il “nuovo” nel Comitato Centrale della FNOPI: dentro i Sindacalisti!

La Mangiacavalli & la sua “Altamente Rappresentativa lista bulgara”

Pateri confermato nel Comitato Centrale FNOPI per proseguire il suo lavoro di divulgazione intellettuale

Il “nuovo” nel Comitato Centrale della FNOPI: dentro i “pupilli” della Fials
L’articolo Il “nuovo” nel Comitato Centrale della FNOPI: dentro il presidente Opi di Roma Zega scritto da Massimo Randolfi è online su Nurse Times.