Proseguiamo il nostro viaggio itinerante con la conoscenza di altri nuovi prescelti dalla Presidente Mangiacavalli a comporre la propria squadra di governo della FNOPI per il prossimo quadriennio

Oggi tocca alla Puglia e al Molise.

Salto di qualità della Presidente OPI di Campobasso – Isernia Cristina Magnocavallo, già componente della segreteria nazionale della FIALS e segretaria della stessa in terra molisana, già nel Collegio dei revisori dei conti della FNOPI.

Cristina Magnocavallo è una delle tre donne che compongono la lista a maggioranza bulgara allestita in piena autonomia dalla Presidente Mangiacavalli.

La Magnocavallo ha un curriculum professionale e di esperienze sindacale politiche (basta fare una ricerca su google) di notevole spessore e si è certi che le competenze acquisite saranno poste a sostegno della comunità professionale infermieristica.

Antonio Scarpa, presidente dell’OPI di Brindisi è al suo secondo mandato da Presidente e raccoglie una candidatura inattesa per il Comitato Centrale della FNOPI.

Scarpa, professionista stimato dalla comunità brindisina, con la Cristina Magnocavallo condivide l’appartenenza all’entourage di casa FIALS che a Brindisi ha la sua segreteria nazionale.

Auguriamo ai due candidati al Comitato Centrale della Fnopi nella lista “Autori del Futuro” un proficuo lavoro.

Randolfi Massimo, Presidente NurseTimes

Articoli correlati

“Giochi fatti” per il rinnovo degli Organi FNOPI: la “maggioranza bulgara” della Mangiacavalli

Per la FNOPI la PRIORITÀ è votare

Il “nuovo” nel Comitato Centrale della FNOPI: dentro i Consiglieri Comunali!

Il “nuovo” nel Comitato Centrale della FNOPI. Moscato chiarisce “Io dimissionario da consigliere comunale”

Nel prossimo Comitato Centrale della Fnopi nessun infermiere pediatrico: si candida Costamagna Graziella

Il “nuovo” nel Comitato Centrale della FNOPI: dentro i Sindacalisti!

La Mangiacavalli & la sua “Altamente Rappresentativa lista bulgara”
L’articolo Il “nuovo” nel Comitato Centrale della FNOPI: dentro i “pupilli” della Fials scritto da Massimo Randolfi è online su Nurse Times.