Il Cristo Redentore di Rio de Janeiro ha indossato il camice bianco per Pasqua per rendere omaggio a medici, infermieri e altri professionisti della salute impegnati nella lotta contro la pandemia da Coronavirus.
Un camice bianco è apparso sulla statua alta oltre 30 metri ed un enorme fonendoscopio avvolge il suo collo.
L’immagine potentissima, catturata dal fotografo brasiliano Buda Mendes per Getty Images, che arriva in occasione della Pasqua per dire grazie a chi sta salvando così tante vite umane in ogni parte del mondo.
La statua in pietra che si staglia a picco sulla baia di Rio, domenica 12 aprile è stata protagonista di uno straordinario spettacolo di luci. Mentre l’arcivescovo della città, Orani Joao Tempesta, recitava la messa di Pasqua, sul Cristo, che già a marzo si era illuminato con le bandiere dei Paesi colpiti dal coronavirus, sono state proiettate le immagini dei professionisti della salute con i volti coperti dalle mascherine e segnati dalla fatica.
Sono stante anche proiettate le bandiere dei paesi al mondo maggiormente colpiti (tra i quali l’Italia) insieme a parole di speranza e ringraziamento tradotte in varie lingue.
Il Brasile, secondo le stime del ministero della sanità, conta oltre 22mila casi confermati e almeno 1.223 vittime, rappresentando il Paese sudamericano più colpito dal coronavirus.
Dott. Simone Gussoni
L’articolo Il Cristo Redentore indossa camice e fonendoscopio per ringraziare gli infermieri che combattono il Covid-19 nel mondo scritto da Simone Gussoni è online su Nurse Times.