La lettera e la foto della laurea inviata all’ASST Gaetano Pini-CTO da una paziente per dire grazie ai medici che l’hanno salvata 

Milano, 28 luglio 2021 – Il sole illumina l’abito azzurro a fiori e i lunghi boccoli biondi di Silvia che sostengono la corona d’alloro nel giorno della sua laurea. Sorride compiaciuta e felice per aver raggiungo questo importante traguardo. Sullo sfondo, le amate montagne. È la descrizione di una foto arrivata via posta elettronica all’ASST Gaetano Pini-CTO che ritrae una giovane neodottoressa nel giorno della sua laurea.

Quello che l’immagine non racconta è il lungo percorso a ostacoli che Silvia ha dovuto affrontare per raggiungere questo importante traguardo, fatto di sofferenza, ma anche di gioia. Silvia infatti è una paziente in cura presso l’Unità Operativa Complessa di Chirurgia Ortopedica Oncologica dell’ASST Gaetano Pini-CTO, diretta dal dott. Primo Andrea Daolio: a lui e al suo team è andato il primo pensiero della giovane che ha voluto condividere la felicità della traguardo raggiunto inviando ai medici e a tutto il personale del reparto una lettera di ringraziamento, in cui ripercorre la sua storia e la sua foto con la corona d’alloro. Ecco le sue parole: 

Sono Silvia Caldinelli, una paziente del reparto Chirurgia Ortopedica Oncologica del Presidio Ospedaliero Gaetano Pini. Nel giorno della mia Laurea triennale, io e la mia famiglia vogliamo ringraziare sentitamente il nostro primario dott. Primo Daolio e la sua splendida equipe, in particolare il dott. Stefano Bastoni, la dott.ssa Eleonora Marini, la segretaria Cristina e tutto il personale, per aver contribuito a farmi raggiungere questo traguardo. Grazie alla loro professionalità, alla dedizione e al loro sostegno umano, ho potuto superare due importanti interventi chirurgici, il 17 gennaio 2019 e il 03 marzo 2020. Sono stati momenti difficili per me e per i miei cari anche se affrontati nella consapevolezza di essere nelle “mani migliori”. La salute è un bene prezioso spesso dato per scontato e io ho capito che purtroppo non è sempre così ma che è importante, nella malattia, affidarsi e fidarsi delle persone giuste, di chi lavora con passione, dedizione e positività. La nostra gioia di oggi è condivisa con Voi tutti. Grazie di cuore. Silvia e famiglia.

L’Azienda Socio Sanitaria Territoriale Gaetano Pini-CTO, punto di riferimento per l’ortopedia, la riabilitazione specialistica, la reumatologia e la neurologia, a livello nazionale, comprende a Milano tre presidi ospedalieri: il Gaetano Pini, il CTO e il Polo Riabilitativo Fanny Finzi Ottolenghi. L’ASST Gaetano Pini-CTO – evoluzione della Scuola Ortopedica milanese nata nel 1874 – è specializzata in patologie e traumi dell’apparato muscolo-scheletrico, reumatologia e fisiatria. L’Azienda accoglie ogni anno più di 800mila utenti e i suoi specialisti lavorano con le più sofisticate tecniche di imaging, attraverso sale operatorie sia convenzionali sia dotate di robotica. L’ASST Gaetano Pini-CTO è centro erogatore per la presa in carico dei pazienti cronici nell’ambito delle patologie reumatologiche e della Malattia di Parkinson. 

Ultimi articoli pubblicati

Ok definitivo della camera alla legge sui defibrillatori Italian Resuscitation Council: “Legge essenziale a difesa della vita e della salute delle persone”
Grazie all’equipe di Ortopedia Oncologica del Presidio Pini oggi sono laureata – Lettera di Silvia
Nursing Up, De Palma: «Le Olimpiadi, durante la cerimonia d’apertura, hanno celebrato gli infermieri come indicatori sociali e come testimoni storici di quest’epoca»
Coronavirus, in Indonesia la variante Delta falcidia i bimbi. Mele (Simpe): “Serve vaccino per fascia d’età 0-12”
Coronavirus, gli anticorpi attivati dal vaccino cinese Sinovac decadono 6 mesi dopo la seconda dose
L’articolo Grazie all’equipe di Ortopedia Oncologica del Presidio Pini oggi sono laureata – Lettera di Silvia scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.