Sono centinaia gli infermieri in servizio presso gli Hub vaccinale di Verona che, dopo 7 mesi di duro lavoro extra, attendono ancora di percepire il primo stipendio.

Dopo essersi rivolti al sindacato Uil Fpl Verona i professionisti della salute hanno deciso di scrivere direttamente al generale Francesco Paolo Figliuolo per evidenziare il mancato pagamento degli infermieri tutt’ora impegnati nella campagna vaccinale.

Uil Fpl Verona scrive a Figliuolo

Aumenta il malcontento da parte degli infermieri impiegati nella campagna vaccinale all’interno dell’Hub alla Fiera di Verona che non sono ancora stati retribuiti per l’attività che hanno svolto. Il segretario generale di Uil Fpl Verona Stefano Gottardi ha deciso di scrivere al generale Francesco Paolo Figliuolo per ribadire che gli infermieri stanno ancora aspettando di essere retribuiti dopo 7 mesi che sono impegnati nella struttura ad effettuare i vaccini.

Prima di scrivere a Figliuolo, i sindacati avevano provato a contattare la Regione che, a loro detta, non ha mai risposto. Gottardi ha ribadito come le aziende sanitarie pagano i liberi professionisti e i fornitori entro 60 giorni mentre, per gli infermieri impegnati nella campagna vaccinale in Fiera a Verona non è stato concesso lo stesso trattamento.
L’articolo Gli infermieri dell’Hub vaccinale, senza stipendio da 7 mesi, scrivono al Gen. Figliuolo scritto da Dott. Simone Gussoni è online su Nurse Times.