Nelle ultime ore sono arrivate le prime sospensioni del personale sanitario che in Lombardia ha rifiutato la vaccinazione anti Covid. A Milano tutte le aziende sono coinvolte e in alcuni reparti l’impatto dell’assenza di questo personale ad oggi sembra difficile da compensare.  

Fials Milano tiene a sottolineare che l’importanza della campagna vaccinale non può confliggere con il riconoscimento dei diritti dei lavoratori.  

La sospensione ai sensi del DL 44/2021 nel comma 8 recita: “Ricevuta la comunicazione di cui al comma 6, il datore di lavoro adibisce il lavoratore, ove possibile, a mansioni, anche inferiori, diverse da quelle indicate al comma 6, con il trattamento corrispondente alle mansioni esercitate, e che, comunque, non implicano rischi di diffusione del contagio.” Il punto è quindi che solo quando il Datore di lavoro è impossibilitato all’assegnazione a mansioni diverse è tenuto a dare avvio al periodo di sospensione di cui al comma 9. Questa procedura non ci risulta che sia stata rispettata.  

Non ultimo, non esiste traccia di progettualità né di organizzazione rispetto alla sostituzione del personale sospeso. Noi di Fials siamo come sempre disponibili ad aiutare, specie durante una pandemia e in quella che è ancora un’emergenza in corso. Non siamo disponibili però a lasciare soli i lavoratori, e non lo saremo mai.  

Il segretario Fials Milano area Metropolitana, Mimma Sternativo 

Ultimi articoli pubblicati

Fials Milano: sospensione degli operatori sanitari no-vax
Nursing Up, De Palma: «Nostra indagine sindacale: viaggio nelle cifre del desolante quadro del precariato infermieristico e dell’incredibile diminuzione di infermieri dipendenti, quasi 100mila, negli ultimi 6 anni
La Sardegna è in fiamme: gli infermieri rinunciano alle proprie ferie per soccorrere il grande numero di feriti nei reparti
L’amarezza di Sposato (Opi Cosenza) “Sono stato fatto fuori dal comitato centrale FNOPI e aspetto ancora una spiegazione”
Chirurgia robotica, nasce la piattaforma unica Sant’Orsola-Gemelli
L’articolo Fials Milano: sospensione degli operatori sanitari no-vax scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.