Riceviamo e pubblichiamo la nota del Dott. Vincenzo De Martino, Segretario Generale FIALS Milano Area Metropolitana
Secondo il segretario Fials, il Nursind diffonderebbe comunicati falsi. La denuncia nel seguente comunicato:
“Con la presente la scrivente organizzazione sindacale FIALS Milano Milano Area Metropolitana  chiede l’immediata rettifica del comunicato apparso in data 14 febbraio 2019 sulla testata “Infermieristicamente”, con la quale si imputa a FIALS la firma di un documento i cui viene richiesto il titolo di diploma per esercitare la funzione di coordinatore.
 A tal riguardo si intende chiarire che FIALS ASST Santi Paolo e Carlo non ha sottoscritto tale documento.
FIALS ha semplicemente chiesto, come previsto dal CCNL Sanità, il requisito del master in coordinamento.
La FIALS sta cercando di portare un clima di legalità in questa azienda, cosa che evidentemente non è riuscita a NURSIND che, a suo dire, vanta di essere il primo sindacato in azienda. Peccato che quotidianamente accetta passivamente situazioni di irregolarità, basti pensare alle pronte disponibilità e coordinamenti, ma soprattutto alla carenza di personale.
Auspichiamo che NURSIND, invece di screditare FIALS con documenti falsi, inizi ad aprire gli occhi sulla situazione aziendale”.
 
 
 
L’articolo Fials Milano Area Metropolitana accusa il Nursind di diffondere falsi comunicati scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.