L’ospdale milanese festeggia un traguardo che ha dato gioia a tante coppie.

Una grande torta con 100 candeline per festeggiare la 100esima gravidanza clinica raggiunta in due anni al Centro di Diagnosi e terapia della sterilità dell’ospedale Niguarda di Milano, attraverso la fecondazione eterologa: 48 gravidanze sono ancora in corso, mentre per 52 coppie si è già realizzato il sogno di vedere nascere e abbracciare il proprio bambino; 29 maschietti e 26 femminucce (tre parti sono stati gemellari) sono nati dal febbraio 2020, quando cioè a Niguarda e in tutta la Lombardia iniziarono le prime procedure di fecondazione eterologa in convenzione con il Sistema sanitario regionale.

“Purtroppo l’emergenza Covid ha rallentato la nostra attività – commenta Maurizio Bini, responsabile del Centro –. Nonostante questo, oggi siamo qui a festeggiare un bellissimo traguardo e a condividere la gioia di 100 coppie che possono finalmente vedere realizzato il desiderio di diventare genitori”. Undici coppie, infatti, provengono da altre regioni italiane, in cui il servizio di fecondazione eterologa non è ancora stato istituito.

Redazione Nurse Times

Comitati tecnici Iss e Aifa: tre infermieri fra le nuove nomine
Fecondazione eterologa: 100esima gravidanza al Niguarda
Fecondazione assisitita, Associazione Coscioni: “Disinteresse del Governo per coppie che vogliono fare famiglia”
Concorso Infermieri Puglia: emanate le “Disposizioni Finali” per le assunzioni dei vincitori (finalmente)
Precari Irccs, Mammì (M5S): “Il Governo si impegna a stabilizzarli”
L’articolo Fecondazione eterologa: 100esima gravidanza al Niguarda scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.