Ll’uomo era un pregiudicato scava presentato il titolo di studio da infermiere contraffatto.

Insomma il cinquantenne di Scafati, con precedenti penali, tutto era fuorché un infermiere.

Da circa un anno svolgeva senza alcun titolo la professione di infermiere. Per farsi assumere dalla società privata, che svolge il servizio di emergenza per conto dell’Asl, aveva fornito una laurea falsa con tanto di pergamena e un tesserino di iscrizione all’ordine ovviamente falso.

Il falso infermiere prestava servizio, da un anno, in un’ambulanza del 118, dell’Asl Napoli 3 Sud, presso la postazione di Castellammare utilizzata per prestare soccorso in costiera sorrentina.

L’uomo è stato denunciato e dovrà rispondere del reato di esercizio abusivo della professione infermieristica.

Redazione Nurse Times

Asl Napoli 3 Sud, 700 precari tra infermieri e oss sulle spine: sarà rinnovato il contratto?
Chieti, minacciò e schiaffeggiò un infermiere: medico del 118 condannato a 1.000 euro di risarcimento
Fabbisogni formativi delle professioni sanitarie per l’anno accademico 2022/2023: sancito lo schema di accordo
Falso infermiere prestava servizio in un ambulanza del 118
Conosciamo il nuovo contratto degli infermieri, oss e delle altre professioni sanitarie: la mobilità volontaria
L’articolo Falso infermiere prestava servizio in un ambulanza del 118 scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.