L’Agenzia europea del farmaco ribadisce che “i benefici” del vaccino AstraZeneca “superano i rischi”. Ma consiglia di cercare immediatamente assistenza medica in caso di effetti collaterali.

L’Ema torna a confermare la sua posizione sul vaccino contro il coronavirus di AstraZeneca, in una nota. Nella stessa, consiglia comunque di “cercare immediatamente assistenza medica se le persone si sviluppano sintomi di coaguli di sangue e piastrine basse” dopo il vaccino.

Per l’Ema, comunque, “non ci sono rischi generalizzati nella somministrazione quindi non saranno raccomandate misure specifiche per ridurre il rischio”.

Le informazioni del bugiardino saranno aggiornate e saranno diffusi “avvisi”.

Inoltre, “non è stato mostrato un nesso con l’età” tra gli eventi rari di trombosi e AstraZeneca, ha detto la direttrice dell’Ema, Emer Cooke.

A Salerno infermieri costretti a fare gli Oss, in Veneto gli Oss promossi a infermieri: è caos!
Bari, muore per Covid l’infermiere Michele Chiechi
Spenza parla dei viaggi all’estero: “la quarantena è un deterrente”
MicroRNA contro il cancro al seno: lo studio
Puglia, Ospedale in Fiera, i medici denunciano: “serve personale”
Fonte: Ansa
L’articolo Ema ribadisce i benefici superano i rischi del vaccino AstraZeneca scritto da Cristiana Toscano è online su Nurse Times.