Si è dovuto vaccinare contro la propria volontà per non perdere il lavoro, ma, subito dopo la somministrazione della dose, “per evitare che entrasse nel corpo e, seguendo consigli di un presunto medico su Internet, ha tenuto due lacci emostatici sopra e sotto il sito di inoculazione per 24 ore”. Protagonista dell’episodio, accaduto in Emilia-Romagna e raccontato su Twitter dal medico Claudio Luca Biasi, un No vax, che si è poi presentato al pronto soccorso due giorni dopo “con braccio nero e occlusione omerale”.

I tweet – “Paziente che si presenta in pronto soccorso con braccio nero e occlusione omerale. Interrogato spiega che si è vaccinato due giorni fa per lavorare, ma intendeva evitare che il vaccino entrasse nel corpo e, seguendo consigli medico internet, ha tenuto laccio emostatico sopra e sotto sito inoculo”, è il testo del primo tweet del dottore, diventato virale in poco tempo.

Le conseguenze – “Ora ha sofferenza nervosa dell’ulnare, è stato operato per riaprire vaso e probabilmente residuerà parziale invalidità. Un genio!”, ha concluso il medico.

Dott. Simone Gussoni

Fonte: TgCom24L’articolo Due lacci emostatici per 24 ore sul braccio per evitare che il vaccino entri nel suo corpo. No Vax operato d’urgenza scritto da Dott. Simone Gussoni è online su Nurse Times.

Facebook Notice for EU! You need to login to view and post FB Comments!