Anna Esposito, improvvisamente scomparsa, per anni è stata colonna portante della formazione sanitaria presso l’ospedale Fatebenefratelli di Milano, lascia tre figlie e il marito Lucio, ortopedico presso lo stesso ospedale.

Da sempre la famiglia si distingue per il concreto impegno a favore dei bisognosi e per questo motivo ha inziato una raccolta fondi.

È desiderio della famiglia che le donazioni raccolte vengano destinate alla formazione infermieristica.

Da questo momento – si legge su gofundme.com – partecipa alla campagna la sezione del Corso di Laurea in Infermieristica dell’ospedale Fatebenefratelli – Università degli Studi di Milano, per l’istituzione di una o più borse di studio a beneficio di giovani aspiranti infermieri in Africa e in Italia.

Lombardia: la delibera regionale che “abilità” il farmacista a effettuare tamponi
Assistente sanitario: chi è? Che cosa fa?
Supertampone per trovare le varianti del Covid
Donazioni per la formazione infermieristica in memoria di Anna Esposito
Israele: il nuovo farmaco EXO-CD24 contro il Covid

L’articolo Donazioni per la formazione infermieristica in memoria di Anna Esposito scritto da Cristiana Toscano è online su Nurse Times.