Nelle persone anziane il diabete di tipo 2 è associato a un declino della fluidità e della memoria verbale, anche se l’effetto della malattia sull’atrofia cerebrale potrebbe iniziare già nella mezza età. Lo afferma uno studio pubblicato sulla rivista Diabetologia.