Opi Firenze Pistoia chiede alla Regione e all’Azienda di agire in fretta

Opi Fi-Pt: «Dalla denuncia del NurSind il personale è costretto a turni massacranti. Vanno garantite condizioni psicofisiche e di recupero idonee al fine di limitare il rischio di errori»

Firenze, 15 luglio 2022 – Criticità nelle bolle Covid di Careggi dove gli infermieri sono costretti a turni insostenibili per assistere i pazienti positivi in aumento. In una lettera indirizzata al Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, all’assessore alla sanità Simone Bezzini e a numerosi dirigenti dell’Aou Careggi, l’Ordine delle Professioni Infermieristiche Interprovinciali Firenze Pistoia chiede di correre ai ripari per migliorare una situazione insostenibile stando a quanto riportato dal NurSind di Careggi.

Il sindacato infermieristico ha infatti denunciato all’Opi Firenze Pistoia la presenza di criticità organizzative e assistenziali nei reparti interessati dalla DRT n. 581 del 23/05/2022, inerente le bolle COVID, e la gestione dei pazienti positivi nei reparti non Covid vista la fase che vede una recrudescenza del virus.

«Dal punto di vista ordinistico – spiegano da Opi Firenze – Pistoia – ci preme sottolineare che per garantire la sicurezza dei degenti il personale deve essere messo nelle condizioni psicofisiche e di recupero idonee al fine di limitare il rischio di errori. Dalla denuncia invece si evince che il personale è costretto a turni massacranti perfino in contrasto con le normative contrattuali. Il perdurare nel tempo di questa situazione espone gli infermieri a stress lavoro correlato con ricadute psicologiche caratteristiche del lavoro stressante, mettendoli in serio pericolo. Una situazione aggravata dal numero di contagi in aumento tra i professionisti sanitari. Per questo, abbiamo chiesto alla Regione e all’azienda di mettere in campo tutte le strategie sia organizzative che occupazionali per limitare al massimo tali criticità».

Redazione Nurse Times

Il dott. Lattanzi presenta la tesi infermieristica “Nuova chiave di lettura delle cure territoriali: il Chronic Care Model”
Arriva la pillola “anti-sbornia”: scorte subito esaurite nel Regno Unito
Laureati delle Professioni sanitarie: occupazione in aumento del 2,6% fra l’anno 2020 e il 2019, e sempre primi in classifica
Degenerazione maculare, faricimab migliora la vista con meno iniezioni 
Colesterolo, promette bene il farmaco sperimentale di Verve Therapeutics
L’articolo Criticità nelle bolle Covid a Careggi: personale infermieristico allo stremo  scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.